Wild Oats (film 1916)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wild Oats
Titolo originaleWild Oats
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1916
Durata1.500 metri (5 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33:1
film muto
Generedrammatico
RegiaCampbell Gollan
SoggettoCampbell Gollan, John White
Casa di produzioneGeorge Kleine Productions
FotografiaJugo C. Johnson
Interpreti e personaggi

Wild Oats è un film muto del 1916 diretto da Campbell Gollan che ne firmò anche il soggetto insieme a John White.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roy Wilson si trova pieno di debiti a causa della sua passione per il gioco, né gli possono bastare i soldi che gli dà suo padre James o quelli che gli impresta la sorella Jessie per onorare gli impegni. Per cancellare le sue pendenze, sigla un patto con Graham Madison, un concorrente del padre, consegnandogli i documenti di un'offerta per un contratto ferroviario fatta da James. Quando quest'ultimo scopre il furto, non pensa che il ladro possa essere il figlio e incolpa, invece, il proprio segretario, Richard Carew, licenziandolo. In più, proibisce a Jessie, innamorata di Richard, di rivedere l'uomo e, dato che lei è ancora minorenne, di sposarlo. Una sera Richard, ritornato in segreto per rivedere Jessie, viene visto da un domestico. La stessa sera, Roy prende dalla cassaforte i gioielli che erano appartenuti a sua madre per darli a Cleo, l'ex amante di Madison, di cui il giovane è infatuato. Il padre, vede l'azione del figlio e, colto da malore, muore di infarto. Del furto viene accusato nuovamente Richard. Quando però Cleo rifiuta i gioielli del suo ammiratore, Roy - pentito di quello che è successo - ritorna e confessa le sue malefatte, impegnandosi a vivere più saggiamente. Cleo, sebbene lo adori, lo lascia. Madison sarà poi arrestato per altri reati mentre Richard e Jessie affrontano serenamente il loro futuro insieme.[1]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla George Kleine Productions.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto da George Kleine, fu registrato il 22 dicembre 1915 con il numero LU7261[1][2].
Distribuito dalla Kleine-Edison Feature Services, il film uscì nelle sale statunitensi il 19 gennaio 1916.

Copia completa della pellicola si trova conservata negli archivi della Library of Congress di Washington[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema