Vlaai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vlaai
Kirsch-Vlario.jpg
Il vlaai
Origini
Luogo d'origine Paesi Bassi Paesi Bassi
Regione Limburgo (Paesi Bassi)
Dettagli
Categoria dolce
 

Il vlaai, principalmente conosciuto come Limburgse vlaai,[1] è un dolce tipico della cucina olandese simile ad una torta o una crostata, rispetto alle quali però è più sottile e più croccante.

Il vlaai ha solitamente un diametro di circa 27—30 centimetri. Veniva originariamente prodotto a Weert, Limburgo ed è quindi noto anche come Weertervlaai. Si tratta di un prodotto tipico delle regioni meridionali dei Paesi Bassi, ma oggi è generalmente disponibile in tutto il paese e persino in alcune zone del Belgio e della Germania vicino i confini con i Paesi Bassi. È disponibile in molte diverse varietà di ripieni di frutta (ciliegia, albicocca, fragole, prugne, ecc.)[2], con una crema a base di burro e zucchero ("greumellevlaai") e con crema pasticcera ("rijstevlaai").

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Koene, A. Food Shopper's Guide to Holland: A Comprehensive Review of the Finest Local and International Food Products in the Dutch Marketplace (2006). Eburon Uitgeverij B.V. p. 138. ISBN 9-0597-2092-X. Google Books. Retrieved on April 18, 2011.
  2. ^ Hoogendoorn, H. and B. Kristel. Dutch (2004). trans. by S. Brouwer. Boeken & Gidsen. p. 88. ISBN 9-0180-1786-8. Google Books. Retrieved on April 18, 2011.
Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cucina