Vincenzo Pallavicini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Vincenzo Pallavicini (Brescia, fine XVII secolo – dopo il 1766) è stato un compositore italiano.

Poco si conosce della vita di Pallavicini. Forse figlio del compositore Carlo Pallavicino e fratello del librettista Stefano Benedetto Pallavicino, nel 1743 entrò all'Accademia Filarmonica di Bologna, dove studiò con Padre Martini e con il quale strinse una profonda amicizia. Nel 1751 mise in scena una sua opera a Brescia, Il Demetrio, e poco dopo fu nominato a Venezia maestro di cappella dell'Ospedale degli Incurabili.

Pallavicini è principalmente ricordato per aver musicato il primo atto del libretto Lo speziale ovvero la finta ammalata di Carlo Goldoni; i restanti due atti dell'opera furono, invece, musicati da Domenico Fischietti.

Lavori[modifica | modifica wikitesto]

Molti lavori (soprattutto opere) di Pallavicini rimangono tuttora sconosciuti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN158769381 · GND (DE132476088 · BNF (FRcb14813757x (data) · CERL cnp02036343 · WorldCat Identities (EN158769381