Villino Ruggeri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villino Ruggeri
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneMarche Marche
LocalitàPesaro
Indirizzopiazzale della Libertà n. 1
Coordinate43°54′50.82″N 12°55′04.28″E / 43.914117°N 12.917856°E43.914117; 12.917856Coordinate: 43°54′50.82″N 12°55′04.28″E / 43.914117°N 12.917856°E43.914117; 12.917856
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1902 - 1907
Stilefloreale
Realizzazione
ArchitettoGiuseppe Brega
CommittenteOreste Ruggeri

Il villino Ruggeri, costruito fra il 1902 e il 1907 su ideazione del proprietario, l'industriale farmaceutico Oreste Ruggeri, è uno splendido esempio di Liberty in Italia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio, ubicato al civico n. 1 di piazzale della Libertà a Pesaro, è stato sottoposto a vincolo per edifici di interesse monumentale nel 1962.

La caratteristica principale del villino è la ricchissima presenza nei quattro paramenti esterni di decorazioni ispirate al mondo marino ed al mondo vegetale. La posizione davanti al mare lo valorizza al punto che tanti visitatori si fermano per ammirarlo.

In origine il villino era tutto colorato, quindi non verde e bianco com'è oggi, con scintillanti portoni in bronzo raffiguranti a bassorilievo i familiari del proprietario.[1]

L'esecuzione del piccolo edificio fu affidata all'architetto urbinate Giuseppe Brega, il quale ne disegnò appositamente arredi, decorazioni e paramenti esterni.

Tutto nel villino doveva ricondurre a quel tipico gusto, tanto in voga nell'Europa del tempo, che aveva fatto del Gesamtkubstwerk il suo baluardo.[2]

Alcune ville, residenze estive, realizzate nello stesso periodo, in stile Art Nouveau, con particolari moreschi, si trovano nel Salento, ma non hanno la raffinatezza della casa di Oreste Ruggeri.

Recentemente Laura-Ingrid Paolucci ha pubblicato un libro che ne racconta approfonditamente tutta la storia dalla costruzione ad oggi, ma soprattutto contenente le foto degli interni, sconosciuti ai più essendo il villino chiuso al pubblico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fontebuoni, p. 10.
  2. ^ Fontebuoni, p. 30.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Andrea Speziali, Diletto e Armonia. Villeggiature marine Liberty, Comune di Pesaro, 2015.
  • Andrea Speziali, Italian Liberty. L'alba del Novecento, Risguardi, Forlì 2014.
  • Laura-Ingrid Paolucci, Il Villino Ruggeri in stile Liberty a Pesaro, ed. Cecchini Fausto, Pesaro 2008.
  • Luisa Fontebuoni, Due momenti del Liberty a Pesaro, Belli editore, Milano 1978.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]