Victor Leydet (pittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Victor Leydet (L'Isle-sur-la-Sorgue, 21 luglio 1861L'Isle-sur-la-Sorgue, 1904) è stato un pittore e grafico pubblicitario francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di nascita provenzale e discendente di un ramo secondario della famiglia aristocratica dei de Leydet, fu allievo del conterraneo Pierre Grivolas e appartenente alla Nuova Scuola di Avignone, un gruppo di artisti molto attivo fra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX. Autore di ritratti, paesaggi e manifesti pubblicitari, le sue opere sono esposte, oltre che in collezioni private, al museo d'Orsay di Parigi (Femmes en prières)[1], al museo Calvet di Avignone (Avant la messe, Portrait de jeune homme en pied)[2] e al museo delle Belle Arti di La Rochelle (Vendredi saint).[3]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Opere maggiori[modifica | modifica wikitesto]

  • Charlotte, olio su tela, (1896)
  • Le désespéré (ca. 1897)
  • Vendredi saint (ca.1900)
  • Les vieilles femmes dans une église, olio su tela
  • Portrait de jeune fille, olio su pannello
  • Intérieur provençal, olio su carta
  • Absinthe supérieure, stampa pubblicitaria dell'assenzio Gempp Pernod
  • Fenouillet, liqueur digestive inventée en 1840, stampa.
  • Portrait de jeune homme (Michel Bourges all'età di 12 anni) olio su tela

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Musée d'Orsay: Notice d'Oeuvre, su www.musee-orsay.fr. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  2. ^ (FR) France - XIXe Siècle, su www.musee-calvet-avignon.com. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  3. ^ (FR) Vendredi-Saint, su Alienor.org. URL consultato l'11 ottobre 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Victor Leydet, peintre du 19e: 1861 - L'Isle-sur-la-Sorgue (catalogo di una mostra), 1985.
  • Jean-Paul Chabaud, Peintres autour du Ventoux, XIXe et XXe siècle (catalogo di una mostra), Éd. Alain Barthélemy, Avignon-Le Pontet, 2001.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN51534523 · ISNI (EN0000 0000 6706 9070 · LCCN (ENnr89003773 · ULAN (EN500057310