Vettori (famiglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma della famiglia Vettori
Coa fam ITA vettori.jpg
Blasonatura
Trinciato di nero e d'argento alla banda d'azzurro seminata di gigli d'oro attraversante sulla partizione.

Vettori è una nobile famiglia di Firenze, anticamente derivata dalla famiglia Capponi.[1][2][3] Vittorio, vissuto tra il XII e il XIII secolo, ne fu il capostipite.[4]

Fu ammessa alle magistrature fiorentine dal 1320, dando fino al 1531 cinque gonfalonieri e 43 priori.[5]

Componenti illustri[modifica | modifica wikitesto]

  • Neri Vettori (XII secolo), magistrato dei priori delle arti
  • Giannozzo Vettori (XV secolo), fu capostipite del primo ramo della famiglia, estinto nel 1835
  • Andrea Vettori (?-1408), confaloniere della Repubblica fiorentina e podestà di diverse città. Fu capostipite del secondo ramo della famiglia
  • Giovanni Vettori (XV secolo), podestà di diverse città
  • Francesco Vettori (1474-1539), ambasciatore
  • Piero Vettori (1499-1585), umanista
  • Alessandro Vettori (1586-1661), ministro del granduca di Toscana Ferdinando II de' Medici
  • Vincenzo Baldassarre (1745-1820), generale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Felice Turotti, Intorno a Niccolò de' Lapi.
  2. ^ Niccolò Capponi, Il principe inesistente. La vita e i tempi di Machiavelli.
  3. ^ Nuova enciclopedia popolare italiana, vol.24.
  4. ^ Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Vettori di Firenze, Torino, 1836.
  5. ^ Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili o notabili italiane estinte e fiorenti, Bologna, 1886, Vol.3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili o notabili italiane estinte e fiorenti, Bologna, 1886, Vol.3. ISBN non esistente.
  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Vettori di Firenze, Torino, 1836. ISBN non esistente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia