Venus of the South Seas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Venus of the South Seas
Titolo originaleVenus of the South Seas
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA, Nuova Zelanda
Anno1924
Durata55 min
Dati tecniciB/N e Prizma Color
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generesentimentale
RegiaJames R. Sullivan
SceneggiaturaAlice Charbonnet Kellerman
Casa di produzioneLee-Bradford Corporation
FotografiaFred Bentley
Interpreti e personaggi

Venus of the South Seas è un film muto del 1924 diretto da James R. Sullivan. È l'ultimo film della carriera cinematografica di Annette Kellerman qui nei panni di una bella ragazza che vive nei mari del sud, figlia di un commerciante di perle.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Lee-Bradford Corporation, una piccola compagnia di produzione e distribuzione attiva dal 1921 al 1926[1]. Venne girato in Nuova Zelanda, nella Golden Bay, a Tasman[2] in bianco e nero, ma con un rullo a colori per cui venne usato il sistema inventato da William van Doren Kelley, il Prizma Color, basato sulla mescolanza sottrattiva dei colori.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Davis Distributing Division, il film uscì nelle sale cinematografiche USA nel febbraio 1924.

Copia del film viene conservata al British Film Institute di Londra. Nel 2004, la pellicola venne restaurata dalla Library of Congress, ricostruendo la stampa di un rullo in Prizmacolor[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema