Valle Adamé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valle Adamé
Valle Adamé2.jpg
StatiItalia Italia
Regioni  Lombardia
Province  Brescia
Località principaliSaviore dell'Adamello
Comunità montanaComunità Montana della Valle Camonica
Cartografia
Mappa della Valle
Coordinate: 46°06′22″N 10°31′23″E / 46.106111°N 10.523056°E46.106111; 10.523056

La Valle Adamé è una valle alpina del gruppo dell'Adamello, sussidiaria della Valle di Saviore, a sua volta tributaria laterale della Valle Camonica.

Il suo imbocco è presso la Malga Lincino, dalla quale si dipartono le scale dell'Adamé che raggiungono il Rifugio Città di Lissone a quota 2020 m. Oltre la vallata prosegue pressoché pianeggiante, salvo qualche gradone di origine glaciale, sino alla testata, ai piedi della vedretta dell'Adamé e del Corno dell'Adamé (3 275 m s.l.m.[1]).

La vallata, nel cuore del Parco regionale dell'Adamello, è tra le Valli Camune una delle più suggestive e semplici da affrontare. Di grande interesse è la forma ad U, molto ben riscontrabile, dell'azione erosiva del ghiacciaio (che, fino a metà ottocento, scendeva per circa un kilometro nel fondovalle).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Club Alpino Italiano - sezione di Brescia (a cura di), Guida alpina della provincia di Brescia, 2ª ed., Brescia, Industrie Grafiche Bresciane, 1985 [1889], p. 3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Elena Medeghini, Aldo Avogadri, Omar Fantini, Gio Lodovico Baglioni, Valento Pedrocchi, Guida al Parco dell'Adamello, La Cittadina, 2000.