Václav Zykmund

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Václav Zykmund (Praga, 18 giugno 1914Brno, 10 maggio 1984) è stato un pittore, fotografo, poeta e prosatore ceco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato uno dei protagonisti dell'avanguardia ceca di tendenza surrealista, nel secondo dopoguerra, ed uno tra i più attivi teorici e critici dell'arte degli anni '50 e '60. È stato il fondatore del gruppo surrealista Ra.

Nel 1933 si iscrive al Partito comunista, dal quale fu espulso nel 1972, vietandogli ogni attività nel settore della cultura.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Václav Zykmund. Voce nella Enciclopedia della Storia di Brno, su encyklopedie.brna.cz. URL consultato il 27/11/2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Letizia Kostner (a cura di), L'anniversario dell'esame di maturità, Roma, Voland, 2001, ISBN 88-86586-73-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24180174 · ISNI (EN0000 0000 5543 5619 · LCCN (ENno95002663 · ULAN (EN500338632