Utente:Marila61/Sandbox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« L'architettura, la più incompresa e dimenticata delle arti d'oggi, è forse anche la più misteriosa e la più nutrita di idee. »

(Guy De Maupassant)
Pier Giuseppe Vallauri

{{Tmp|bio}}

Pier Giuseppe Vallauri (Cisterna di Latina, 18 Ottobre 1933) è un architetto italiano.

Pur essendo essendo originario della provincia di Latina,ha operato molto sul territorio pugliese, infatti si è trasferito quasi subito a Taranto dopo aver conseguito la laurea presso la facolta'di Architettura di Valle Giulia a Roma.Va menzionato per il contributo dato all'architettura moderna realizzata con l'uso dell' acciaioB.A.S.I.S.(Building Activities Steeì Integrateä System©)

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce il 18 Ottobre 1933 a Cisterna di Littoria ( dopo la bonifica Latina ). Nel 1935 con i genitori, il padre Augusto Vallauri, parente di Vallauri, geometra perito agrimensore nato in Piemonte e la madre Maria Perazzotti si trasferisce a Roma. Nel 1936 nasce il fratello Gianni.

Frequenta le elementari in parte a Roma e in parte in Piemonte, dove la famiglia torna per motivi bellici legati al lavoro del padre. Tornato con la famiglia a Roma , termina la scuola dell'obbligo all'istituto Gaetani.

Nel 1946, nasce la sorella Marinella. Intanto il padre lavora sempre come geometra con il comune di Roma.

Nel 1947 si iscrive al Liceo scientifico Pio IX si diploma nel 1952. Nel 1953 si iscrive alla facoltà di Architettura a Roma dove il 28 Febbraio 1959 consegue la laurea in Architettura.

A Roma nello stesso anno viene abilitato all’esercizio della professione di Architetto. In attesa di essere chiamato per il servizio di leva viene contattato dallo studio di arredamento di Rosario Beninato a Bari.

Qui realizza l'arredamento per il negozio dei fratelli Trione, l'arredamento del negozio Stoppani e la sistemazione della Taberna di Carbonara.

Nel 1960 mentre fa il servizio militare presso l'aeronautica militare di Taranto, conosce Giustina Amendolito che dopo un breve, ma intenso corteggiamento, sposa a Taranto il 5 Gennaio 1961 nella Cappella della Cattedrale di San Cataldo sita nella città vecchia di Taranto.

A Dicembre dello stesso anno nasce la prima figlia e nel 1970 nasce la seconda figlia.

Nel 1973 consegue a Bari,l'abilitazione all’insegnamento di Discipline Geometrico- Architettoniche Arredamento e Scenotecnica.

Dal 1974 al 1979 insegna Discipline Geometrico- Architettoniche presso il liceo Artistico Lisippo di Taranto e contemporaneamente esercita la libera professione come architetto e come urbanista. Dal 1982 al 1988 è membro del 1° Comitato Urbanistico Regionale.

Dl 1983 al 1989 è stato presidente dell'ordine degli architetti di Taranto e provincia. Vive attualmente a Taranto

Le opere[modifica | modifica wikitesto]

Opere di urbanistica[modifica | modifica wikitesto]

PROGRAMMI DI FABBRICAZIONE
  • Comune di Faggiano(TA) 1965
  • Comune di Roccaforzata(TA) 1965
  • Comune di Montemesola (TA) 1966
  • Comune di San Giorgio Jonico(TA) 1965
  • Comune di Fragagnano (TA) 1967
  • Comune di Monteiasi (TA) 1966
  • Comune di San Marzano di San Giuseppe (TA) 1967
  • Comune di Torricella (TA) 1968
PIANI REGOLATORI GENERALI
  • Comune di Avetrana 1970/1995
  • Comune di Grottaglie 1971/1976
PIANi PARTICOLAREGGIATI
  • Piano di Lottizzazione Beni Stabili Taranto 1963
  • Piano Pluriennale di Attuazione Grottaglie (TA) 1979
  • P.P. della zona omogennea P.R.G. / Grottaglie (TA) 1979* Elemento dell'elenco puntato
  • P.P. San Donato ­ Talsano / Taranto 1983
  • Piano di Lottizzazione a PAOLO VI° - Taranto / 1985 - 1995
  • CENTRO ORGANIZZATO DI QUARTIERE per mc. 617.000

Opere pubbliche[modifica | modifica wikitesto]

  • Intervento I.A.C.P. / Quartiere Paolo VI° - Taranto 1964
  • Casa Comunale di S. Giorgio Jonico (TA) 1972/1999 (con D.L.)
  • Chiesa parrocchiale San Pio X° / Taranto 1968/1970 (con D.L.)
  • Ospedale Psichiatrico Provinciale Taranto 1969
  • Scuola Elementare - Grottaglie (TA) 1980 (con D.L.)
  • Istituto d'Arte - Grottaglie (TA) 1980
  • Liceo Artistico Statale Taranto 1980/1992 (con D.L.)
  • Appalto-Concorso Stadio Comunale / Pezza Rossa Taranto 1985
  • Appalto Concorso per Istituti Scolastici Superiori 1988: liceo scientifico / Mottola (TA),liceo scientifico / Massafra (TA),istituto tecnico Geometri / Palagiano (TA),liceo scientifico / Grottaglie (TA)
  • Porto turistico a Bisceglie (Ba) 1989
  • Comune di Taranto: studio di fattibilità della stazione di testa per autolinee urbana ed extraurbana 1978

Opere private[modifica | modifica wikitesto]

Albergo Appia Palace
  • N° 46 edifici residenziali multipiano / Taranto 1962 / 1985
  • Motel - Albergo via per Talsano / Taranto 1962 / 1994
Albergo Rancho Hotel
  • N° 38 edifici residenziali unifamiliari 1962 / 1995
  • Albergo Rancho Hotel / Mottola (TA)1963
  • Casa di Cura D'Amore v.le Magna Grecia / Taranto 1964 / 1990
Casa di cura D'Amore
  • Albergo Appia Palace / Massafra (TA) 1985 / 1987
  • Piano di Lottizzazione TARANTO DUE / Taranto 1986 / 1992:-1 ­ n. 55 edifici residenziali per n. 1650 alloggi / mc. 700.000-2 ­ n. 2 edifici per uffici e centro commerciale / mc. 175.000
  • PdL CENTRO ORGANIZZATO DI QUARTIERE PAOLÏ VI° / Taranto 1985/96 realizzazione con il sistema industrializzato in acciaio BASIS per:-1: n. 44 edifici residenziali per n. 958 alloggi / mc. 351.900 -2: n. 15 edifici per servizi di terziario / mc. 265.100 -3: n. 9 autorimesse interrate per n. 900 posti auto
    centro organizzato di quartiere PaoloIV

Consulenze[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Matita d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Nel Dicembre del 2008 ottiene il Premio Matita d’oro per l'Architettura

[[Categoria:Architetti italiani del XXI secolo|Vallauri, Pier Giuseppe]]