Upsilon Aurigae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Upsilon Aurigae
Upsilon Aurigae
Auriga IAU.svg
Classificazionegigante rossa
Classe spettraleM0III
Distanza dal Sole475 anni luce
CostellazioneAuriga
Redshift0,000126 ± 0,000001
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta05h 51m 02,4374s
Declinazione+37° 18′ 20,063″
Lat. galattica+05,2758°
Long. galattica173,3955°
Dati fisici
Raggio medio73 R
Massa
2,5 M
Temperatura
superficiale
3800 K (media)
Luminosità
990 L
Età stimata760 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app.4,74
Magnitudine ass.-1,08
Parallasse6,86 ± 0,77 mas
Moto proprioAR: 36,96 ± 0,86 mas/anno
Dec: -44,76 ± 0,49 mas/anno
Velocità radiale37,68 ± 0,18 km/s
Nomenclature alternative
NSV 2661, GC 7322, IRAS 05476+3717, GCRV 3626, IRC +40143, JP11 1265, TYC 2418-1571-1, AG +37 650, GSC 02418-01571, 2MASS J05510243+3718199, UBV 5943, BD +37 1336, HD 38944, PLX 1335, UBV M 11528, CSV 100686, HIC 27639, PPM 70915, [DS98] 68, DO 11614, HIP 27639, RAFGL 822, FK5 2440, HR 2011, SAO 58496

Coordinate: Carta celeste 05h 51m 02.4374s, +37° 18′ 20.063″

Upsilon Aurigae è una stella gigante rossa di magnitudine 4,74 situata nella costellazione dell'Auriga. Dista 475 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale. La sua posizione moderatamente boreale fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall'emisfero nord, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall'emisfero australe la sua osservazione risulta invece più penalizzata, specialmente al di fuori della sua fascia tropicale. La sua magnitudine pari a 4,7 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine ottobre e aprile; nell'emisfero nord è visibile anche per un periodo maggiore, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell'emisfero sud può essere osservata limitatamente durante i mesi dell'estate australe.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una gigante rossa; ha una massa circa 2,5 volte quella solare ed un raggio ben 73 volte superiore. La sua magnitudine assoluta di -1,08 e la sua velocità radiale positiva indica che la stella si sta allontanando dal sistema solare.

Nata come una calda stella di classe spettrale B9 760 milioni di anni fa, dopo poco meno di 600 milioni di vita ha terminato l'idrogeno nel suo nucleo da convertire in elio. Dopodiché la stella iniziò ad espandersi e a raffredarsi e, divenuta una stella di classe G, la stella aumentò di un fattore 7 la sua luminosità, per iniziare a fondere l'elio in carbonio tramite il processo tre alfa. Terminato l'elio, la stella sta ora aumentando di nuovo la sua brillantezza, con un nucleo inerte di carbonio-ossigeno al suo interno. In futuro diventerà una variabile Mira, prima di rilasciare gli strati esterni e terminare la sua esistenza come una nana bianca.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni