Università di Algeri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università di Algeri
Stato Algeria Algeria
Città Algeri
Fondazione 1909
Tipo pubblica
Presidente Tahar Hadjar
Studenti 100 827
 

L'Università d'Algeri Benyoucef Benkhedda (arabo : جــامــــــعة الجـــــــزائر بن يوسف بن خـدة) è una università algerina situata nella capitale Algeri. Fondata nel 1909, oggi, riunisce sette facoltà.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'università di Algeri, la prima università algerina, fu fondata dalla legge del 30 dicembre 1909. La creazione di tale università è il risultato di diverse tappe marcate dalla legge del 1879 che creò quattro scuole specialistiche: Medicina, Farmacia, Scienze, Lettere e Diritto. Il 6 giugno 1962, l'Organisation armée secrète (OAS) appiccò il fuoco al palazzo della biblioteca universitaria, distruggendo la quasi totalità del palazzo e circa 300 000 opere vennero bruciate dalle fiamme[1]. Fu ricostruita dopo 4 anni di lavoro e apri di nuovo le sue porte il 12 aprile 1986. Fino ad oggi, non è stato possibile ricostruire i fondi distrutti.

Dopo l'indipendenza dell'algeria, l'università si è molto sviluppata soprattutto dopo la riforma universitaria del 1971 intrapresa dal governo algerino.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

L'Université d'Alger

L'università di Algeri è suddivisa in sette facoltà:

L'università di Algeri è suddivisa in sette facoltà:

  • Facoltà di diritto ( Ben Aknoun e presto Said Hamdine)
  • Facoltà di scienze economiche e di gestione ( Dely Brahim)
  • Facoltà di Medicina raggruppa 3 dipartimenti: medicina, farmacia, e odontoiatria
  • Facoltà delle scienze sociali ed umane
  • Facoltà di scienze politiche e della comunicazione
  • Facoltà di lettere e lingue
  • Facoltà delle scienze islamiche

Alcune facoltà si sono sviluppate e hanno dato nascita ad alcune università, come è il caso dell'università d'Algeri 2 (ex Facoltà di lettere e scienze umane di Bouzareah) che ragruppa: Facoltà di lettere e di lingue oltre alla facoltà di scienze sociali e umane, ma anche università d'Algeri 3 (ex facoltà di scienze politiche e della comunicazione, ITFC).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Historique de la bibliothèque

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

università Portale Università: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di università