United Transportation Union

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
(EN) United Transportation Union
(IT) Unione Trasporti Uniti
SegretarioMalcolm B. "Mike" Futhey
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1969
Dissoluzione2014
SedeCleveland
Iscritti70 606 (2012)
Sito web

La United Transportation Union (UTU) era un sindacato dei lavoratori che rappresentava circa 70.000 ferrovieri attivi o in pensione e lavoratori nei settori del trasporto su autobus, di massa e delle linee aeree negli Stati Uniti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'UTU è nata nel 1969 dalla confluenza di quattro preesistenti sindacati indipendenti: ORC&B, Order of Railway Conductors & Brakemen, "ordine dei conducenti e frenatori ferroviari", fondata nel 1868, - BLF&E, Brotherhood of Locomotive Firemen & Enginemen, "fratellanza dei fuochisti e macchinisti di locomotiva", del 1873, - BRT, Brotherhood of Railroad Trainmen, "fratellanza del personale della rete ferroviaria", del 1883 e - SUNA, Switchmen’s Union of North America, "unione degli addetti agli scambi ferroviari del Nord America", del 1894[1][2]. L'anno successivo, 1970, anche International Association of Railroad Employees, associazione degli impiegati ferroviari a maggioranza Afro-Americana, è confluita in UTU.
Dal gennaio 2008 è iniziata la sinergia con la Sheet Metal Workers' International Association (SMWIA), associazione internazionale dei lavoratori della lamiera metallica, che ha portato a costituire la International Association of SHEET METAL, AIR, RAIL and TRANSPORTATION Workers, associazione internazionale degli operai della lamiera metallica, del trasporto stradale, ferroviario e aereo, conosciuta con l'acronimo SMART, che ha tenuto la sua prima General Convention a Las Vegas, Nevada, dal 12 al 15 agosto 2014.[3]

Segretari generali[modifica | modifica wikitesto]

Iscritti[modifica | modifica wikitesto]

Gli iscritti, che nel 2012 erano 70 606, sono confluiti nella SMART al momento della sua costituzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]