Union Royale Namur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Union Royale Namur
Calcio Football pictogram.svg
Union Royale Namur.png
les Merles
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px bisection vertical Black HEX-FFFF00.svg
Dati societari
Città Namur
Nazione Belgio Belgio
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Belgium.svg URBSFA/KBVB
Campionato Championnat National D5
Fondazione 1905
Presidente Christophe Graulus
Allenatore Jean-Claude Baudart
Stadio Stade communal de Namur
(3.500 posti)
Sito web www.urnamur.be
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Union Royale Namur è una società di calcio belga, con sede a Namur.

Nella sua storia l'Union Royale Namur ha partecipato a quattordici campionati cadetti belgi, cinquantadue di terza serie ed undici di quarta serie.

Storia[1][modifica | modifica wikitesto]

L'Union Royale Namur nacque il 28 agosto 1920 con il nome di Namur Sports dalla fusione del Red Star Namur con Excelsior Sporting Club. La neonata società ottenne la matricola 156. Un anno dopo la fondazione venne inaugurato il campo di Jambes

Nel 1931 venne inaugurato lo Stade des Champs Elysées che fu il campo da gioco della società sino al 2000. Nel 1933 la squadra assume il nome di Union Royale Namur, a seguito della delibera emanata dal gabinetto del Re il 30 gennaio 1933.

Nel 1941 avviene la fusione Union Royale Namur e la Royal Wallonia Association Namur. Il Wallonia verrà poi rifondato da alcuni vecchi soci dopo la seconda guerra mondiale dando origine ad una forte rivalità tra le due società.

Il 27 agosto 1977, durante un incontro di Coppa del Belgio contro l'Anderlecht, muore sul campo Michel Soulier, giocatore del Namur. Allo sfortunato atleta verrà dedicato l'impianto sportivo des Champs Elysées, che verrà rinominato Stade Michel Soulier, e verrà ritirata dal Namur la casacca numero 3 in suo onore.[2]

Nel 1989 avviene una nuova fusione, stavolta con l'Entente Sportive Jamboise, che darà origine al Royal Football Club Namur.

Nel 1996, per volere del nuovo presidente della società Armand Khaïda, riassume il nome di Union Royale Namur. Nel 2000 la squadra per giocare si trasferisce nello Stade communal de Namur.

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'U.R. Namur

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1943-1944 (girone C), 1951-1952, 1959-1960

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Union Royale Namur 2015-2016

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Updated 4/1/2016[3]

N. Ruolo Giocatore
1 Belgio P Louis Ponlot
24 Belgio P Yohan Prévot
34 Belgio P Maxime Pignolet
93 Belgio D Johan Bombart
13 Belgio D Loic Thomas
22 Belgio D Xavier Toussaint (cap)
12 Belgio D Ronny Bukasa
5 Belgio D Nicolas Keyen
Francia D Daby Gueye
2 Belgio D Amin Hadim
20 Camerun D Claude Mobitang
10 Belgio C Quentin Becker
Francia C Houssem Chemali
Belgio C Andy Devroye
Belgio C Francesco Garcia
Belgio C Soulimen Ghaddari
Belgio C Angelo Polizzi
17 Belgio C Frederick Rosmolen
8 Belgio C Simon Sias
Belgio C Jessim Tadjenant
Belgio C Boubacar Zansumba
11 Francia A Thomas Izerghouf
9 Belgio A Laurice Simon
Belgio A Yasin El Badri
Belgio Nouredine Boujabout
Belgio Mourade Mignon
Belgio Mickaël Keil

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Historique Urnamur.be
  2. ^ Michel SOULIER Archiviato il 20 dicembre 2012 in Internet Archive. Users.swing.be
  3. ^ Squad 2015/16 Archiviato il 4 gennaio 2016 in Archive.is.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio