Unchain My Heart (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unchain My Heart
ArtistaRay Charles
Tipo albumSingolo
Pubblicazionenovembre 1961
Durata2:52
Album di provenienzaThe Genius Hits the Road
GenereSoul
EtichettaABC-Paramount
ProduttoreRobert Sharp
Teddy Powell
Registrazione1961
Formati45 giri
Ray Charles - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo

Unchain My Heart è una canzone scritta da Bobby Sharp e registrata per la prima volta da Ray Charles alla fine del 1961.

Sharp, al tempo un tossicodipendente, vendette il brano a Teddy Powell per 50$. Powell chiese metà dei diritti d'autore. In seguito Sharp riuscì ad ottenere i diritti sulla canzone. Nel 1987 fu anche in grado di rinnovare il copyright per la sua compagnia di pubblicazione, la B. Sharp Music.

La versione di Ray Charles[modifica | modifica wikitesto]

Il brano fu un successo per Charles; accompagnato dal gruppo The Raelettes, il cantante canta di come vorrebbe essere libero da una donna che non gli permette di allontanarsi. Inoltre è presente anche l'accompagnamento del sassofonista David "Fathead" Newman e di altri membri del gruppo di Charles. La canzone raggiunse la nona posizione sulla classifica dei singoli pop e la prima in quella dei singoli R&B ed è stato il titolo di base del film biografico del cantante Ray.

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1963, il gruppo doo-wop The Rivingtons realizzò una cover del brano sul loro album Doin' The Bird. Il brano fu reso ancora più popolare dalla versione di Joe Cocker quando pubblicò la canzone con l'album omonimo nel 1987, che raggiunse il 17# posto nel Regno Unito.

La canzone è presente in un medley di Marc Almond, cantante dei Soft cell, composta di 3 canzoni: unchain my heart, black heart, take my heart)[1] Un gruppo a cappella chiamato The Bobs registrò un'altra versione nel 1994.

Nel 2014 una versione realizzata da Johnny Winter viene inserita nel suo album postumo Step Back.[2]

Il brano è stato inciso in italiano da Ricky Gianco nel 1962, con il titolo Non c'è pietà.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ drrtylittlerockstar, Marc Almond - Heart Medley, 27 dicembre 2011. URL consultato l'11 febbraio 2017.
  2. ^ My Way - Johnny Winter la cover di Unchain My Heart, su my-way-online.blogspot.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica