Un amore ad Auschwitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un amore ad Auschwitz
AutoreFrancesca Paci
1ª ed. originale2016
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneAuschwitz, 1944
ProtagonistiEdek Galinski e Mala Zimetbaum

Un amore ad Auschwitz è un romanzo del 2016 della scrittrice italiana Francesca Paci.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Viene narrata la storia di un uomo, Edek Galinski, prigioniero politico nel campo di concentramento nazista di Auschwitz, e di una donna, Mala Zimetbaum, ebrea, deportata allo stesso campo. Protagonista della storia è l'amore che lega i due prigionieri e che li porterà ad un tentativo di fuga dal campo, con il desiderio di raccontare al mondo esterno quello che i nazisti compiono al di là delle mura dei campi; tentativo di fuga inizialmente riuscito, ma interrotto dopo poco più di due settimane dalla nuova cattura. Ricondotti al campo, i due giovani amanti saranno condannati all'impiccagione (com'era previsto per i fuggitivi catturati).