Umberto Alberici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Umberto Alberici (Milano, 12 gennaio 1905Milano, 26 dicembre 1997) è stato un notaio e politico italiano, deputato del Regno d'Italia.

Umberto Alberici, laureatosi col massimo dei voti in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna alla sola età di ventidue anni, divenne noto per aver svolto la professione notarile per la famiglia Savoia e per Benito Mussolini.

Nel 1934 entrò a far parte della Camera dei Deputati del Regno.

Suo padre, Pietro Alberici, fu senatore del Regno, magistrato e, dal 1930 al 1933, presidente della Corte d'Appello di Milano.

Umberto Alberici si sposò nel 1934 con Maria Luisa Morselli, figlia di un noto ingegnere bolognese.