UDFy-38135539

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Immagine di UDFy-38135539 presa dallo Hubble Space Telescope
UDFy-38135539 (HST-ESO)
Diagramma dell'Hubble Ultra Deep Field

UDFy-38135539 è la classificazione secondo l'Hubble Ultra Deep Field (UDF) della galassia scoperta nell'ottobre 2010 alla quale venne conferito, prima della scoperta di altri oggetti più distanti, il titolo di galassia più lontana mai osservata dalla Terra. La sua scoperta è stata formalmente dettagliata nell'articolo "Spectroscopic Confirmation of a Galaxy at Redshift z=8.6"[1] sul giornale Nature il 21 ottobre 2010, a firma di un team di scienziati tra cui Matthew Lehnert, Nicole Nesvadba, Mark Swinbank, Jean-Gabriel Cuby, Simon Morris, Benjamin Clement, C. J. Evans, M.N. Bremer e Stephane Basa.

Lehnert in particolare ha affermato che sebbene ad oggi UDFy-38135539 sia l'oggetto più distante e più antico mai osservato (la sua formazione risale tra i 150 e 800 milioni di anni dopo il Big Bang), le nuove tecniche di indagine potranno permettere la scoperta di nuove galassie anche più antiche.

«Questa scoperta non è il limite, probabilmente non ci siamo neppure vicini.[2]»

(Lehnert, M. D.)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lehnert, M. D., Nesvadba, N. P. H.; Cuby, J.-G.; Swinbank, A. M.; Morris, S.; Clément, B.; Evans, C. J.; Bremer, M. N. et al., Spectroscopic confirmation of a galaxy at redshift z = 8.6, in Nature, vol. 467, 2010, pp. 940–942 doi = 10.1038/nature09462.
  2. ^ (EN) Discovery News, Oldest Object in Universe Found, su news.discovery.com. URL consultato il 21-10-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari