Twenty Flight Rock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Twenty Flight Rock
Artista Eddie Cochran
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1957
Durata 01:38
Genere Rockabilly
Etichetta Liberty
Formati 7"

Twenty Flight Rock è un singolo pubblicato nel 1957 e portato al successo da Eddie Cochran, con Cradle Baby sul lato B del 45 giri.

Composto da Eddie Cochran e Nelda "Ned" Fairchild, benché messo in commercio nel 1957[1], il pezzo era già stato inserito l'anno precedente in The Girl Can't Help It, film nel quale si esibiscono diversi musicisti dell'epoca. Il produttore, Boris Petroff, aveva ascoltato la composizione e aveva chiesto a Cochran di prendere parte al film nel quale il cantante avrebbe dovuto eseguire il brano[2].

Musicalmente contraddistinto da un ostinato come tanti brani di rock and roll[3], Twenty Flight Rock è ricordato soprattutto per essere stato uno dei brani che Paul McCartney suonò il 6 luglio 1957 nella sala della St Peter’s Church destando la sorpresa di John Lennon che ammirato decise di accoglierlo nel suo gruppo The Quarry Men[4]. In seguito il pezzo venne incluso nel repertorio live dei Beatles[5].

Twenty Flight Rock è stato reinterpretato da molti artisti: fra di essi Cliff Richard, i Rolling Stones, Paul McCartney, i Tiger Army, i Montrose e Jeff Beck[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Twenty Flight Rock - Song Details, musicnotes.com. URL consultato il 6 agosto 2016.
  2. ^ (EN) Eddie Cochran, Rolling Stone. URL consultato il 6 agosto 2016.
  3. ^ Everett, 2001, p. 146.
  4. ^ Spitz, 2006, p. 62.
  5. ^ Harry, 2001, p. 760.
  6. ^ (EN) Twenty Flight Rock, Discogs. URL consultato il 30 giugno 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Walter Everett, The Beatles as Musicians - The Quarry Men through Rubber Soul, Oxford/New York, Oxford University Press, 2001, ISBN 0-19-514105-9.
  • Bill Harry, Beatles - L’enciclopedia, Roma, Arcana, 2001, ISBN 88-7966-232-5. (The Beatles Encyclopedia, Blandford, London, 1997)
  • Bob Spitz, The Beatles. La vera storia, Milano, Sperling & Kupfer, 2006, ISBN 88-200-4161-8. (The Beatles - The Biography, Little, Brown and Company Inc, New York, 2005)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica