Trofeo (ornamento)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trofeo

Trofeo, nel linguaggio artistico indica un ornamento che è rappresentato per lo più da gruppi decorativi ordinati di armi o trofei di caccia o bottini di guerra.

I trofei ornamentali però vengono eseguiti secondo i desideri di chi commette all'artista l'opera e quindi possono anche rappresentare strumenti musicali, simboli di navigazione e altri temi.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

In architettura, iniziando dal rinascimento e andando fin oltre il barocco, fino al neoclassicismo (stile Luigi XVI), la decorazione a trofei si espresse soprattutto nei timpani, nel mezzo degli attici o sopra i portali principali, adatti allo scopo sia all'interno che all'esterno. La decorazione con trofei può ugualmente essere eseguita come arte plastica, come bassorilievo e come dipinto murale. L'ornamento con trofei era, come i trofei di caccia, un simbolo di potenza, successo e fierezza di colui o di coloro cui è dedicato il monumento sul quale è riportato.

La decorazione con trofei era diffusa anche nell'arte libraria.

Immagini di trofei[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Martin Miersch: Die Trophäe, in: Martin Warnke/ Thomas Gaethgens/ Hendrik Ziegler u.a. (Hg.), Bildhandbuch zur politischen Ikonographie, München: Beck 2011, S. 465-472. ISBN 978 3 406 577 659.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte