Treedom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Treedom
Treedom logo.png
StatoItalia Italia
Fondazione2010
Sede principaleFirenze
Settoree-commerce, ecologia
Sito webwww.treedom.net/

Treedom s.r.l. è un'azienda italiana che gestisce l'omonima piattaforma di e-commerce online che consente a chiunque di piantare alberi in diversi paesi in tutto il mondo, offrendo anche ai clienti la possibilità di monitorare la crescita delle piante.[1][2][3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda è stata fondata a Firenze nel 2010 da Federico Garcea e Tommaso Speroni, al fine di lavorare per benefici ambientali e sociali con l'obiettivo di sviluppare progetti agroforestali insieme agli agricoltori locali, annoverando tra i propri scopi gli obiettivi di sviluppo sostenibile. Treedom si dichiara altresì impegnata nella lotta alla deforestazione, nella protezione della biodiversità, nella lotta alle emissioni di anidride carbonica, nella prevenzione dell'erosione del suolo, nella produzione alimentare sostenibile e nella garanzia di titoli di reddito per i contadini. L'organizzazione ha ricevuto la certificazione benefit B Corp nel 2014.[4][5][6]

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Treedom lavora in collaborazione con piccole comunità di agricoltori, comunità locali e organizzazioni non governative in diversi paesi tra cui Tanzania, Ecuador, Kenya, Italia, Haiti e altri ancora. Acquistando un albero tra quelli disponibili, il cliente ne affida la crescita agli agricoltori locali della zona di piantumazione. A ogni pianta sono associate la posizione GPS e una regolare documentazione fotografica, inserite in una pagina web dedicata a fini di monitoraggio. Ogni albero acquistato può essere regalato.

Nel caso di alberi da frutto, una volta che l'albero inizia a produrne, i proventi spettano ai contadini che hanno curato l'albero, che possono dunque usare commercialmente detti frutti. Treedom fornisce altresì formazione agli agricoltori affinché riescano a rendere le piante commercialmente redditizie.[7] Particolare attenzione è poi dedicata alla promozione del lavoro e del benessere delle donne.[8]

Diversi progetti agroforestali sono stati realizzati con la collaborazione di aziende partner in Italia e all'estero.[9][10][11][12]

A marzo 2022, Treedom dichiarava la piantumazione di oltre 3 milioni di alberi e di intrattenere collaborazioni con 75.000 contadini in Asia, Africa, America Centrale, Italia e Sud America.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Redazione 2, Dishcovery per l'ambiente: sostiene il progetto di Treedom, su Horecanews.it, 13 ottobre 2020. URL consultato il 4 novembre 2020.
  2. ^ Guglielmo Allochis, Piantare un albero con un click: da 10 anni è possibile grazie a Treedom, su Bio Pianeta, 25 ottobre 2020. URL consultato il 4 novembre 2020.
  3. ^ Asiago. Ricostruire dopo la tempesta, al via il progetto ‘Oltre Vaia’ - AltoVicentinOnline Asiago. Ricostruire dopo la tempesta, al via il progetto ‘Oltre Vaia’, su AltoVicentinOnline, 24 ottobre 2020. URL consultato il 4 novembre 2020.
  4. ^ Gli alberi chiedono...abbracci! (FOTO), su L'HuffPost, 5 giugno 2013. URL consultato il 4 novembre 2020.
  5. ^ Compera un albero, donalo e segui la sua crescita online, su L'HuffPost, 22 aprile 2016. URL consultato il 4 novembre 2020.
  6. ^ Treedom | Certified B Corporation, su bcorporation.net. URL consultato il 4 novembre 2020.
  7. ^ Treedom: pianta il tuo albero per salvare l'aria, su Mangiatori di Cervello, 7 novembre 2019. URL consultato il 4 novembre 2020.
  8. ^ (EN) A gift that grows: how dedicating a tree this Mother’s Day can support women farmers, su Positive News, 19 marzo 2020. URL consultato il 4 novembre 2020.
  9. ^ Foresta Samsung, su Samsung it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  10. ^ BNP Paribas Cardif e Treedom: piantati più di 300 alberi | IF Magazine | BNP Cardif, su ifmagazine.bnpparibascardif.it. URL consultato il 4 novembre 2020.
  11. ^ Go Green con Benetton e Treedom | Benetton, su United Colors of Benetton. URL consultato il 4 novembre 2020.
  12. ^ Irina Shayk nella nuova collezione green di Intimissimi, su Vogue Italia. URL consultato il 4 novembre 2020.
  13. ^ (EN) A flower for Valentine’s Day? You can even give your beloved a tree – Chronicle | Italy24 News English, su italy24news.com. URL consultato il 10 febbraio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]