Torre scenica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La torre scenica, nella terminologia teatrale, è quella parte di teatro posta dietro l'arco scenico o boccascena; ha uno sviluppo verticale pari o superiore all'altezza del boccascena e solitamente ha una superficie pari allo spazio usufruibile sul palcoscenico. Alla sommità della torre scenica sono posti uno o più piani di ballatoio e il graticcio, elementi fondamentali per la movimentazione e il sollevamento in coperta delle scene.

Il Teatro alla Scala di Milano con la sporgenza della torre scenica (il parallelepipedo in alto sulla destra; a sinistra vi è l'ellisse dei camerini)

Nei teatri moderni, la torre scenica richiede volumi molto grandi, il che può porre dei problemi estetici nel caso di restauri antichi, ad esempio Teatro alla Scala di Milano recentemente restaurata da Mario Botta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]