Tomba del Leone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tomba del Leone
CiviltàEtrusca
UtilizzoTomba
EpocaV secolo a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneChiusi-Stemma.png Chiusi
Scavi
Data scoperta1883
Date scavi1911
Amministrazione
VisitabileLa tomba è aperta al pubblico
Mappa di localizzazione

Coordinate: 43°01′31.08″N 11°56′51.72″E / 43.0253°N 11.9477°E43.0253; 11.9477

La tomba del Leone è una delle tombe etrusche di Chiusi, situate a circa 2 km dall'abitato sulla strada per il lago di Chiusi, nella necropoli di Poggio Renzo. Nota almeno dal 1883, venne riscavata nel 1911 per riprodurne le pitture, oggi invisibili. Viene datata al V secolo a.C.

La tomba, che è aperta al pubblico, deve il suo nome all'affresco di due leonesse (o pantere) sul frontone di ingresso, oggi scomparso; altri affreschi ornavano le pareti. La pianta è a croce, con tre camere aperte sull'atrio centrale e una dromos di ingresso, lungo le cui pareti si trovano tre nicchie e due piccoli vani rettangolari.

Sulla parete opposta all'ingresso della camera di fondo si apre uno stretto passaggio che conduce a un pozzo cilindrico, il quale sbuca sulla sommità della collina. Questo passaggio venne forse usato durante lo scavo originario della tomba, o forse da predoni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Toscana etrusca e romana, Collana Guide archeologiche, Touring Club Italiano, Milano 2002.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]