Tiro a segno paralimpico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tiro a segno paralimpico
Defense.gov photo essay 110517-F-QE915-898.jpg
FederazioneISSF e IPC
ContattoNo
GenereFemminili, maschili e miste
Campo di giocoPoligono di tiro
Olimpicodal 1976

Il tiro a segno paralimpico, o tiro a segno per disabili, è una variante del tiro a segno praticata da persone con disabilità fisica, lesioni della spina dorsale, amputazioni, handicap muscolo-scheletrici, malformazioni congenite e lesioni nervose che costringono all’uso di una sedia a rotelle.[1][2][3][4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il tiro a segno è stato inserito per la prima volta nelle discipline previste nei Giochi paralimpici in occasione dei V Giochi paralimpici estivi, nel 1976; solo alle paraolimpiadi successive venne introdotto l'attuale sistema di classificazione.[3][5][6]

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Le competizioni sono divise in due specialità: pistola e carabina, in tre categorie funzionali e possono essere femminili, maschili o miste.

Sono previsti tiri da tre distanze: 10, 25 e 50 metri; le regole possono variare in base a diversi fattori.[3][4]

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Gli atleti vengono divisi in 3 classificazioni basate sulle loro capacità:[1][5]

  • SH1: in grado di sostenere l'arma
  • SH2: non in grado di sostenere l'arma o utilizzare correttamente la carabina
  • SH3: non in grado di vedere correttamente

I tiratori SH1 possono competere sia utilizzando pistole o carabine, essendo le loro competizioni simili a quelle degli atleti normodotati, mentre i tiratori SH2 utilizzano principalmente carabine appoggiate su un apposito supporto e possono venire assistiti al caricamento delle armi.[1]

Gli atleti SH3 utilizzano solo carabine ad aria compressa, e per centrare il bersaglio utilizzando dei sensori ottici che emanano segnali sonori.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Tiro a segno per disabili, su DisabiliNews. URL consultato il 25 luglio 2021.
  2. ^ Il tiro a segno paralimpico: come dove quando (PDF), su fispes.it.
  3. ^ a b c (EN) Shooting Para Sport - About the Sport, su International Paralympic Committee. URL consultato il 25 luglio 2021.
  4. ^ a b tiro a segno per disabili, su Disabili.com. URL consultato il 25 luglio 2021.
  5. ^ a b Paralimpici, su uits.it. URL consultato il 25 luglio 2021.
  6. ^ Chiara, Tiro a segno paralimpico: uno sport a massima concentrazione, su Sportopolis, 14 dicembre 2020. URL consultato il 25 luglio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sport per disabili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport per disabili