The Son's Return

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Son's Return
Titolo originale The Son's Return
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1909
Durata 11 min.
303 metri - 1 rullo
Dati tecnici B/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Genere drammatico
Regia David W. Griffith
Soggetto dal romanzo di Guy de Maupassant
Sceneggiatura David W. Griffith
Casa di produzione Biograph Company
Fotografia G.W. Bitzer, Arthur Marvin
Interpreti e personaggi

The Son's Return è un cortometraggio muto del 1909 diretto da David W. Griffith. Prodotto e distribuito dalla Biograph Company, il film - girato a Coytesville, New Jersey - uscì nelle sale il 14 giugno 1909.

Risulta essere la prima trasposizione cinematografica di un romanzo di Guy de Maupassant[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il figlio va via di casa per andare in città a cercare fortuna. Dopo molti anni, torna nella locanda dei genitori che non lo riconoscono ma che, notando il suo portafoglio gonfio di banconote, progettano di derubare lo sconosciuto cliente.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Biograph Company. Venne girato nel New Jersey a Coytesville e a Leonia.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Biograph Company, il film - un cortometraggio in una bobina - uscì nelle sale cinematografiche USA il 14 giugno 1909. Il film è stato masterizzato e riversato su DVD. Distribuito nel 2006 dalla Grapevine, è stato inserito in un'antologia dal titolo D.W. Griffith, Director - Volume 3 (1909) che presenta una decina di titoli per un totale di 112 minuti[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Secondo l'IMDb
  2. ^ Silent Era DVD

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema