The Firstborn Is Dead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Firstborn Is Dead
ArtistaNick Cave and the Bad Seeds
Tipo albumStudio
Pubblicazione3 giugno 1985
Durata50:28
Dischi1
Tracce9
GenerePost-punk
EtichettaMute Records
ProduttoreNick Cave, Flood
Registrazionenovembre 1984
Nick Cave and the Bad Seeds - cronologia
Album precedente
(1984)

The Firstborn Is Dead è il secondo album della rock band Nick Cave and the Bad Seeds, pubblicato nel 1985.

Il titolo dell'album allude al gemello primogenito nato morto del cantante Elvis Presley[1], la cui nascita è raccontata in chiave mitologica in Tupelo, ispirata da un brano omonimo del cantante blues John Lee Hooker, che tratta dell'alluvione che colpì l'omonima città, luogo natio di Presley stesso, nel 1927[2].

Il brano Wanted Man, originariamente scritto da Bob Dylan e interpretato da Johnny Cash, presenta un testo rielaborato da Cave.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Tupelo (Nick Cave/Barry Adamson/Mick Harvey) - 7:17
  2. Say Goodbye to the Little Girl Tree (Cave/Harvey) - 5:10
  3. Train Long-Suffering (Cave) - 3:49
  4. Black Crow King (Cave/Blixa Bargeld) - 5:05
  5. Knocking on Joe (Cave) - 7:38
  6. Wanted Man (Bob Dylan) - 5:27
  7. Blind Lemon Jefferson (Cave/Adamson/Bargeld/Harvey) - 6:10

Presenti solo nell'edizione CD:

  1. The Six Strings that Drew Blood (Cave/Rowland S. Howard) - 4:50
  2. Tupelo (Single version) (Cave/Adamson/Harvey) - 5:01

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock