The Dropouts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Dropouts
fumetto
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreHoward Post
1ª edizione1968 – 1981
Editore it.Milano Libri 1969
Collana 1ª ed. it.Linus

The Dropouts è una striscia a fumetti giornaliera creata dal cartoonist statunitense Howard Post (19262010) pubblicata su quotidiani americani dal 1968 al 1981 e distribuita da United Feature Syndicate.[1][2]

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

La serie a strisce giornaliere venne creata da Howard Post nel 1968 e distribuita dalla United Feature Syndicate fino al 1981; dal 1969 l’autore realizza anche le tavole domenicali.[1]

Edizioni estere[modifica | modifica wikitesto]

In Italia è stata pubblicata, con il titolo "Gli emarginati"[senza fonte], dalle riviste Linus dal 1969[2] e Alterlinus e successivamente, con il titolo "Gli sbulinati"[3], dalle riviste Eureka e Eureka Pocket (nel n. 69 del 11-1981); nella collana Oscar Cartoons della Mondadori, nei collana Tascabili BUR della Rizzoli e nel volume “Arrivano i nostri Dropouts” edito dalla Milano Libri nel 1975.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alf e Shandy sono due naufraghi che hanno trovato salvezza su una piccola isola deserta.[1] Sono molto diversi nell'aspetto, uno basso e grasso e l'altro, Alf, alto e magro ma molto simili di carattere. Passano il tempo a riposare o a pescare alternando momenti di sconforto a quelli di gioia vivendo in un paradiso incontaminato lontano dai problemi della vita moderna della quale a volte sentono la mancanza discutendone fra loro. Poi costruiscono una zattera e vengono salvati da una nave che naufraga e finiscono su un'altra isola, questa volta abitata da una tribù indigena dove spiccano personaggi come Euphoria, Chugalug e Harbinger.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Dropouts, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 21 giugno 2017.
  2. ^ a b c I Dropouts, fumetto di Howard Post, su www.slumberland.it. URL consultato il 21 giugno 2017.
  3. ^ Eureka Pocket - Collana di fumetti dell'Editoriale Corno, su www.slumberland.it. URL consultato l'8 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti