Terme Excelsior

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terme Excelsior
Montecatini Terme Stabilimento Excelsior 2.jpg
Parte dell'edificio che ospita le terme Excelsior, si noti il caratteristico loggiato ispirato al rinascimento fiorentino
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàMontecatini Terme
IndirizzoViale Verdi, 61
Coordinate43°53′09″N 10°46′27″E / 43.885833°N 10.774167°E43.885833; 10.774167Coordinate: 43°53′09″N 10°46′27″E / 43.885833°N 10.774167°E43.885833; 10.774167
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1968
Usoimpianto termale
Realizzazione
ArchitettoSergio Brusa Pasquè

Lo stabilimento delle terme Excelsior è uno dei più famosi stabilimenti termali di Montecatini Terme.

Cenni storici e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente venne pensato per ospitare il Casinò Municipale Excelsior. Il complesso originario venne inaugurato il 27 giugno 1907; poco dopo si decise di convertirne una parte a stabilimento termale, parte aggiunta a partire dal 28 marzo 1915[1]. Nel 1968 gran parte della struttura venne demolita per far posto al nuovo edificio progettato da Sergio Brusa Pasquè con l'ausilio di altri architetti[2].

Il vasto salone interno, risalente al primo edificio, presenta un raffinato soffitto a cassettoni decorato dal pittore fiorentino Ernesto Bellandi, mentre le pareti sono arricchite da bassorilievi raffiguranti motivi floreali e frutta. All'esterno si presenta come un edificio in cemento armato a vista su quattro piani e con ampie vetrate. Caratteristico il loggiato la cui architettura si ispira al rinascimento fiorentino[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Massi, 2014, p. 62.
  2. ^ Massi, 2014, pp. 62-64.
  3. ^ Massi, 2014, p. 64.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Claudia Massi, Architettura e paesaggio a Montecatini. Itinerari metropolitani nella città termale, Firenze, Edifir-Edizioni, 2014, ISBN 978-88-7970-665-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN209140473 · WorldCat Identities (ENviaf-209140473