Tempio ed ex convento di San Agustín Acolman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
la Facciata del Convento

Il Tempio e l'ex convento di San Agustín di Acolman, è uno dei monumenti storici più importanti del Messico, si trova nella Valle del Messico e la sua importanza, secondo le conclusioni del primo Natale nella stessa locanda. oggi ospita il Museo del viceré Acolman, dal Istituto Nazionale di Antropologia e Storia ed è visitato dai turisti durante tutto l'anno per la sua vicinanza ai resti archeologici di Teotihuacan.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La sua costruzione iniziò tra 1524 e 1529 per opera Frate Andrés de Olomos, fu a carico dell'ordine francescano. Fu ceduto agli agostiniani nel 1536, che lo portarono alle sue attuali dimensioni verso il 1560. Così una doppia mensola nella facciata lo consegue. Confiscato nel secolo XVII ed abbandonato definitivamente nel 1772 dopo un'inondazione che l'allagó di due metri, fu dichiarato monumento storico nel 1933 e si intervenne per rendere il sito accessibile, nel 1945, creando la rampa che attualmente si può osservare.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

È possibile impostare il congiunto dei tradizionali conventuale chiesa, cortile e chiostro e l'architettura robusta del secolo conventi mendicanti del Cinquecento. La sua facciata è un esempio di stile plateresco con colonne classiche e arredamento ispirato al Rinascimento italiano.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]