Tamari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il tamari (o miso-damari[1], come è chiamato nella regione di Chubu, principale produttrice del tamari) è una salsa di soia giapponese, una varietà di shoyu molto salata e dal sapore forte. È tradizionalmente usata per condire il riso e i piatti a base di verdura.

Nata 2500 anni fa in Cina, si diffuse in Giappone, grazie anche alla proibizione buddhista di usare salse a base di carne o pesce. La variante giapponese contiene anche frumento.

La salsa tamari è indicata a chi soffre di celiachia, mentre le altre shoyu sono sconsigliate a costoro.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]