Storia delle dinastie settentrionali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Storia delle dinastie settentrionali (北史T, 北史S, BěishǐP) è una delle opere storiche cinesi ufficiali del canone delle Ventiquattro Storie. Il testo contiene 100 volumi e copre il periodo dal 386 al 618, le storie delle dinastie Wei settentrionale, Wei occidentale, Wei orientale, Zhou settentrionale, Qi settentrionale e Sui. Come la Storia delle dinastie meridionali, il libro fu iniziato da Li Dashi e compilato con testi del Libro degli Wei e del Libro degli Zhou. In seguito alla sua morte, Li Yanshou (李延寿), figlio di Li Dashi, completò il lavoro sul libro tra il 643 e il 659. Diversamente dalla maggior parte del resto delle Ventiquattro Storie, quest'opera non fu commissionata dallo stato.[1]

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

I volumi 1-5 contengono gli anni degli Wei inclusi gli imperatori Wei orientali e Wei occidentali. I volumi 6-8 contengono gli annali degli imperatori Qi settentrionali, i volumi 9-10 contengono gli annali degli imperatori Zhou settentrionali, e i volumi 11-12 contengono gli annali degli imperatori Sui. I volumi 13-14 contengono biografie di imperatrici e consorti. I volumi 15-19 contengono biografie delle famiglie imperiali degli Wei e i volumi 20-50 contengono le altre biografie Wei. I volumi 51-79 contengono biografie di figure dalle dinastie Qi settentrionale (51-56), Zhou settentrionale (59-70) e Sui (71-79). I volumi da 80 a 100 contengono altro materiale biografico, tra cui le famiglie dei consorti imperiali (80), studiosi confuciani (81-82), letteratura (83), atti filiali (84), reclusi (75-76), esemplari dei leali e degli onesti (85), funzionari virtuosi (86), funzionari crudeli (87), reclusi (88), divinazione (89-90), donne (91), favorite dei nobili (92), stati e popoli stranieri (93-99), e una prefazione alle biografie (100).[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wu (2018), p. 273.
  2. ^ Graff (2015), p. 18-19.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David Graff, Bei shi 北史, in Albert E. Dien, Cynthia Louise Chennault, Keith Nathaniel Knapp e Alan J. Berkowitz (a cura di), Early Medieval Chinese Texts: A Bibliographical Guide, Berkeley, Institute of East Asian Studies University of California, 2015, pp. 18–23.
  • Huaqi Wu e Chi Zhen, An Historical Sketch of Chinese Historiography, libro elettronico, Berlino, Springer, 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]