Stop the Rock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stop the Rock
Stop the Rock - Apollo 440.png
Screenshot del video
Artista Apollo 440
Tipo album Singolo
Pubblicazione 22 maggio 1999
Durata 3 min : 34 s
Album di provenienza Gettin' High on Your Own Supply
Genere Musica elettronica
Big beat
Etichetta Stealth Sonic
Sony Music

Stop the Rock è un singolo estratto dall'album degli Apollo 440 Gettin' High on Your Own Supply ed è considerato il brano che ha portato il gruppo al successo.[1]

È ispirata a Caroline degli Status Quo.[2] La parte vocale del brano è eseguita da Ian Hoxley, precedentemente parte del gruppo Gaye Bykers on Acid.[2] Trevor Gray, Howard Gray, Ian Hoxley e Noko sono accreditati come compositori della canzone.

Il singolo fu pubblicato il 22 maggio 1999 da Stealth Sonic[2] e distribuito da Sony Music. Fu inclusa nella colonna sonora del videogioco FIFA 2000 e nei film Fuori in 60 secondi, Boys and Girls - Attenzione: il sesso cambia tutto, Indiavolato e Cut.

A marzo 2016 la band italiana The Rock'N'Roll Kamikazes realizza una cover del brano nello stile di Chuck Berry.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vladimir Bogdanov, All Music Guide to Electronica, Backbeat Books, 2001.
  2. ^ a b c Neil Warwick, Jon Kutner, Tony Brown, The Complete Book of the British Charts, Omnibus Press, 2004.
  3. ^ The Rock'n'Roll Kamikazes, The Rock'n'Roll Kamikazes ** Stop The Rock ** (OFFICIAL VIDEO HD), 23 marzo 2016. URL consultato il 20 gennaio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica