Fuori in 60 secondi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fuori in 60 secondi
Fuori in 60 secondi.jpg
Titolo originale Gone in Sixty Seconds
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2000
Durata 117 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione
Regia Dominic Sena
Soggetto H. B. Halicki
Sceneggiatura Scott Rosenberg
Produttore Jerry Bruckheimer
Casa di produzione Saturn Films
Fotografia Paul Cameron
Montaggio Roger Barton, Chris Lebenzon, Tom Muldoon
Musiche Trevor Rabin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Fuori in 60 secondi (Gone in Sixty Seconds) è un film del 2000 diretto da Dominic Sena, remake di Rollercar - Sessanta secondi e vai! di H.B. Halicki.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Randall "Memphis" Raines ha abbandonato il crimine, ma dopo l'inquietante visita di un vecchio amico capisce che è costretto a ritornare al suo vecchio lavoro per salvare la vita di suo fratello Kip. Tempo 72 ore per rubare 50 macchine, tra le quali Lamborghini, Ferrari, Porsche, Mercedes-Benz e molte altre. Grande appassionato di motori, Memphis ha la passione per le automobili: a iniezione, otto o dodici cilindri, turbo, cariche o spoglie di optional, lui le conosce tutte alla perfezione. Ladro d'auto di proporzioni leggendarie, non esiste alcun tipo di antifurto che possa ostacolarlo: la macchina è fatta fuori in 60 secondi. L'unica irraggiungibile è la sua amata Eleanor, una Ford Shelby Mustang GT500 del 1967. Quando la situazione si era fatta più pericolosa, Randall aveva mollato tutto e tutti per crearsi una nuova vita; ma il pericolo nel quale si trova invischiato il fratello lo obbliga a tornare al lavoro e a coinvolgere la sua vecchia amante Sara "Sway" Wayland e il suo mentore Otto Halliwell. Nel film la Mustang è quella fornita del kit "Eleanor", con motore V8 da 500 CV e la scritta sul bordo inferiore GT500E.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Nonostante lo scarso giudizio da parte della critica, il film ha ottenuto un discreto successo di pubblico.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La trama si discosta di molto dal film di Halicki: l'originale è principalmente incentrato sugli inseguimenti in città e sull'azione, dedicando davvero poco tempo alle parti dialogate. Il remake invece concentra molto l'attenzione sui preparativi per il "grande furto" e indaga più a fondo (per quanto possa fare un film blockbuster) nei rapporti umani fra i personaggi della storia, lasciando invece l'inseguimento finale solo nell'ultima parte della pellicola.

Lista delle 50 Auto e nome in codice[modifica | modifica sorgente]

  1. Aston Martin DB1 (1962): Barbara
  2. Aston Martin DB7 (1999): Mary
  3. Bentley Arnage (1999): Lindsey
  4. Bentley Azure (1999): Laura
  5. Bentley Continental (1964): Alma
  6. Cadillac Eldorado (1959): Madeline
  7. Cadillac Eldorado Brougham (1999): Patricia
  8. Cadillac Eldorado STS (2000): Daniela
  9. Cadillac Escalade (1999): Carol
  10. Chevrolet Bel Air Convertible (1957): Stefanie
  11. Chevrolet Camaro Z28 (1969): Erin
  12. Chevrolet Corvette (1953): Pamela
  13. Chevrolet Corvette Stingray Big Block (1967): Stacey
  14. Ford F350 4x4 pick-up (2000): Anne
  15. De Tomaso Pantera (1971): Kate
  16. Dodge Daytona (1969): Vanessa
  17. Dodge Viper Coupe GTS (1998): Denise
  18. Ferrari 275 GTB/4 (1967): Nadine
  19. Ferrari 550 Maranello (1999): Angelina
  20. Ferrari F355 (1995): Diane
  21. Ferrari F355 F1 (1997): Iris
  22. Ferrari Testarossa (1987): Rose
  23. Ford Thunderbird (1957): Susan
  24. GMC Yukon (2000): Megan
  25. Hummer Pickup (1999): Tracy
  26. Infiniti Q45 (1999): Rachel
  27. Jaguar XJ220 (1994): Bernadene
  28. Jaguar XK8 Coupe (1999): Deborah
  29. Lamborghini Diablo SE30 (1990): Gina
  30. Lexus LS 400 (1999): Hillary
  31. Lincoln Navigator (1999): Kimberley
  32. Mercedes Benz 300 SL Gullwing (1957): Dorothy
  33. Mercedes Benz CL 500 (1999): Donna
  34. Mercedes Benz S 600 (1999): Samantha
  35. Mercedes Benz SL 600 (1998): Ellen
  36. Mercury Custom (1950): Gabriela
  37. Plymouth Hemi Cuda (1971): Shannon
  38. Plymouth Roadrunner (1969): Jessica
  39. Pontiac GTO (1965): Sharon
  40. Porsche 911 Twin Turbo (1997): Tanya
  41. Porsche 959 (1988): Virginia
  42. Porsche 996 (1999): Tina
  43. Porsche Boxster (2000): Marsha
  44. Porsche Speedster (1961): Natalie
  45. Rolls Royce Limousine (2000): Grace
  46. Shelby AC Cobra (1966): Ashley
  47. Shelby Mustang GT 500 (1967): Eleanor
  48. Toyota Landcruiser (2000): Cathy
  49. Toyota Supra Turbo (1998): Lynn
  50. Volvo Turbo Wagon R (2000): Lisa

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema