Sterigmatocistina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sterigmatocistina
Sterigmatocystin.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC18H12O6
Massa molecolare (u)324,28
AspettoCristalli aghiformi giallo pallido
Numero CAS10048-13-2
Numero EINECS233-158-6
PubChem5280389
SMILES
COC1=C2C(=C3[C@@H]4C=CO[C@@H]4OC3=C1)OC5=C(C2=O)C(=CC=C5)O
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acquainsolubile
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Tossico
Frasi R25-40

La sterigmatocistina è una micotossina prodotta da muffe del genere Aspergillus. Può essere presente nelle croste di formaggio ammuffite.[1]

Si tratta di un metabolita secondario strutturalmente correlato alle aflatossine. Chimicamente consiste di un nucleo di xantone legato a una struttura bifuranica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Northolt MD, van Egmond HP, Soentoro P, Deijll E., Fungal growth and the presence of sterigmatocystin in hard cheese, in J. Assoc. Off. Anal. Chem., vol. 63, nº 1, 1980, pp. 115-119.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) P. M. Scott, W. Van Walbeek, B. Kennedy, D. Anyeti, Mycotoxins (ochhratoxin A, citrinin, and sterigmatocystin) and toxigenic fungi in grains and other agricultural products, in J. Agric. Food Chem., vol. 20, nº 6, 1972, pp. 1103-1109, DOI:10.1021/jf60184a010.
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia