Stazione di Targia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Targia
stazione ferroviaria
Stazione Targia.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàSiracusa, contrada Targia
Coordinate37°06′34.2″N 15°14′44.52″E / 37.1095°N 15.2457°E37.1095; 15.2457Coordinate: 37°06′34.2″N 15°14′44.52″E / 37.1095°N 15.2457°E37.1095; 15.2457
Lineeferrovia Messina-Siracusa
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1938
Binari4

La stazione di Targia è una stazione di passaggio tra semplice e doppio binario posta sulla linea ferroviaria Messina-Siracusa, al termine meridionale del Polo petrolchimico siracusano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il posto di movimento di Targia entrò in servizio il 5 agosto 1936[1]. Venne trasformato in stazione, abilitata al traffico viaggiatori e merci, il 4 dicembre 1938[2].

In seguito all'espansione del polo petrolchimico venne inglobata lentamente dagli impianti collaterali, dalle raffinerie di petrolio alla grande centrale termoelettrica Tifeo. In seguito a ciò la stazione ebbe un ampliamento del fascio binari con il prolungamento verso nord e il raccordo con i binari interni delle varie industrie. In seguito all'attivazione del tratto terminale a doppio binario divenne Posto di Passaggio tra semplice e doppio binario.

Dal 15 dicembre 2013 la stazione è esercita in telecomando in seguito all'attivazione del Sistema di comando e controllo (SCC) della tratta Agnone-Siracusa[3].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione consiste di un fabbricato viaggiatori posto ad ovest del fascio binari a fianco della strada provinciale di collegamento costiero, Siracusa-Priolo. La stazione è sempre stata di fermata per le categorie di treni viaggiatori locali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ordine di Servizio n. 103 del 1936
  2. ^ Ordine di Servizio n. 149 del 1938
  3. ^ Notizie flash, in iTreni n.366 del gennaio 2014, p. 8

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]