Stato maggiore dell'Aeronautica Militare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stato maggiore Aeronautica
CoA Stato Maggiore Aeronautica.svg
Stemma araldico dello Stato maggiore dell'Aeronautica Militare
Descrizione generale
Attiva
  • 28 marzo 1923 - 1946 (Stato Maggiore della Regia Aeronautica)
  • 1946 - oggi (Stato Maggiore della Aeronautica Militare)
  • NazioneFlag of Italy (1861-1946) crowned.svg Regno d'Italia
    Italia Italia
    ServizioAeronautica Militare
    TipoStato maggiore
    SedePalazzo dell'Aeronautica, Roma
    viale dell'Università, 4
    SoprannomeSMA
    Sito internetSito ufficiale
    Comandanti
    sottocapo di stato maggioregenerale di squadra aerea Settimo Caputo
    Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

    Lo Stato maggiore dell'Aeronautica (abbreviato con la sigla SMA), è uno degli organismi di vertice dell'Aeronautica Militare. Posto alle dirette dipendenze del capo di stato maggiore dell'Aeronautica Militare[1], è retto dal sottocapo di stato maggiore dell'Aeronautica (SCSMA)[2], con il grado di generale di squadra aerea/divisione aerea. La sede dello Stato maggiore dell'Aeronautica Militare è a Roma al Palazzo dell'Aeronautica

    Organigramma e struttura[modifica | modifica wikitesto]

    Organigramma SMA Reparti vdef.jpg
    Palazzo dell'Aeronautica sede dello Stato maggiore dell'Aeronautica Militare.

    Dal sottocapo di SMA dipendono, oltre all'ufficio del sottocapo, alla segreteria particolare ed all'ufficiale addetto,:

    • il 1º Reparto ordinamento e personale (SMA-ORD)
    • il 3º Reparto pianificazione dello strumento aerospaziale (SMA-PIANI)
    • il 4º Reparto logistica (SMA-LOG)
    • il 5º Reparto comunicazione (SMA-COM)
    • il 6º Reparto affari economici e finanziari (SMA-FIN)
    • l'Ufficio spazio aereo (SMA-USA)
    • il Reparto generale sicurezza (SMA-RGS)
    • l'Ufficio generale consulenza e affari giuridici dell'Aeronautica Militare (UCAG)
    • l'Ufficio generale per l'innovazione manageriale (UIM)

    I reparti dello stato maggiore[modifica | modifica wikitesto]

    1º Reparto ordinamento e personale[modifica | modifica wikitesto]

    Il 1º Reparto[3] si articola su:

    • 1º Ufficio ordinamento, organici e regolamenti
    • 2º Ufficio fabbisogno, reclutamento, stato giuridico, avanzamento, trattamento economico
    • 3º Ufficio formazione, impiego personale militare
    • 4º Ufficio personale civile
    • 5º Ufficio consulenza giuridica
    • Responsabili di progetto
    • Organi del personale del capo reparto

    3º Reparto pianificazione dello strumento aerospaziale[modifica | modifica wikitesto]

    Il 3º Reparto[4] si articola su:

    • 1º Ufficio trasformazione e pianificazione generale
    • 2º Ufficio approntamento e impiego forze aerospaziali
    • 3º Ufficio posizione quadro
    • 4º Ufficio relazioni internazionali
    • 5º Ufficio pianificazione C4ISTAR
    • Responsabili di progetto
    • Organi di staff del capo reparto

    4º Reparto logistica[modifica | modifica wikitesto]

    Il 4º Reparto[5] si articola su:

    • 1º Ufficio programmi C4ISTAR
    • 2º Ufficio programmi mezzi pilotati e armamento aereo
    • 3º Ufficio tecnologia e programmi mezzi non pilotati
    • 4º Ufficio programmi infrastrutturali e servizi di supporto
    • 5º Ufficio requisiti mantenimento strumento aerospaziale
    • Responsabili di progetto
    • Organi di staff del capo reparto

    5º Reparto comunicazione[modifica | modifica wikitesto]

    Il 5º Reparto[6] si articola su

    • 1° Ufficio strategie di comunicazione
    • 2° Ufficio relazioni esterne
    • 3° Ufficio pubblicistica, editoria e multimedialità
    • 4° Ufficio storico
    • 5° Ufficio cerimoniale
    • Sezione politiche dello sport
    • Sezione produzione audiovisivi
    • Organi di staff del capo reparto

    6º Reparto affari economici e finanziari[modifica | modifica wikitesto]

    Il 6º Reparto[7] si articola su:

    • 1º Ufficio programmazione tecnico-finanziaria e bilancio
    • 2º Ufficio contabilità economica, rapporti SECIN/MEF
    • 3º Ufficio affari amministrativi e finanziari
    • Responsabili di progetto;
    • Organi di staff del capo reparto;

    Ufficio generale spazio aereo e meteorologia[modifica | modifica wikitesto]

    L'Ufficio generale[8] si articola su:

    • Reparto spazio aereo
    • Reparto meteorologia
    • Sezione normativa
    • Sezione P.I.C.F.
    • Organi del personale del capo ufficio generale

    Reparto generale sicurezza[modifica | modifica wikitesto]

    Il Reparto si articola su:

    • 1º Ufficio sicurezza
    • 2º Ufficio INFOSEC
    • 3º Ufficio coordinamento territoriale per la sicurezza
    • Segreteria speciale e pubblicazioni
    • Responsabili di progetto
    • Organi di staff del capo reparto

    Ufficio generale consulenza e affari giuridici[modifica | modifica wikitesto]

    L'Ufficio generale consulenza e affari giuridici[9] tratta la gran parte delle tematiche giuridiche d’interesse dell’Aeronautica Militare.

    Ufficio generale per l'innovazione manageriale[modifica | modifica wikitesto]

    L’Ufficio generale per l’innovazione manageriale (UIM)[10], già Ufficio generale per il controllo interno (UGCI), è stato ridenominato e riorganizzato in base al progetto "Governance AM 2014".

    Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

    Lo stato maggiore dell'Aeronautica è insignito di:

    Attestato e medaglia di bronzo dorata di eccellenza di I classe di pubblica benemerenza del Dipartimento della Protezione civile - nastrino per uniforme ordinaria Attestato e medaglia di bronzo dorata di eccellenza di I classe di pubblica benemerenza del Dipartimento della Protezione civile
    «Per la partecipazione all'evento sismico del 6 aprile 2009 in Abruzzo, in ragione dello straordinario contributo reso con l'impiego di risorse umane e strumentali per il superamento dell'emergenza.»
    — D.P.C.M. 11 ottobre 2010, ai sensi dell'art.5, comma 5, del D.P.C.M. 19 dicembre 2008.

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]