Stato maggiore dell'Aeronautica Militare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stato maggiore Aeronautica
CoA Stato Maggiore Aeronautica.svg
Stemma araldico dello Stato maggiore dell'Aeronautica Militare
Descrizione generale
Attiva
Nazione Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg Regno d'Italia
Italia Italia
Servizio Aeronautica Militare
Tipo Stato maggiore
Sede Palazzo dell'Aeronautica, Roma
viale dell'Università, 4
Soprannome SMA
Sito internet Sito ufficiale
Comandanti
sottocapo di stato maggiore generale di squadra aerea Settimo Caputo

[senza fonte]

Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

Lo Stato maggiore dell'Aeronautica (abbreviato con la sigla SMA), è uno degli organismi di vertice dell'Aeronautica Militare; è retto dal sottocapo di stato maggiore dell'Aeronautica (SCSMA)[1], con il grado di generale di squadra aerea/divisione aerea, ed è posto alle dirette dipendenze del capo di stato maggiore dell'Aeronautica Militare[2].[non chiaro]

Organigramma e struttura[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma SMA Reparti vdef.jpg
Palazzo dell'Aeronautica sede dello Stato maggiore dell'Aeronautica Militare.

Dal sottocapo di SMA dipendono, oltre all'ufficio del sottocapo, alla segreteria particolare ed all'ufficiale addetto,:

  • il 1º Reparto ordinamento e personale (SMA-ORD)
  • il 3º Reparto pianificazione dello strumento aerospaziale (SMA-PIANI)
  • il 4º Reparto logistica (SMA-LOG)
  • il 5° Reparto comunicazione (SMA-COM)
  • il 6º Reparto affari economici e finanziari (SMA-FIN)
  • l'Ufficio spazio aereo (SMA-USA)
  • il Reparto generale sicurezza (SMA-RGS)
  • l'Ufficio generale consulenza e affari giuridici dell'Aeronautica Militare (UCAG)
  • l'Ufficio generale per l'innovazione manageriale (UIM)

I reparti dello stato maggiore[modifica | modifica wikitesto]

1º Reparto ordinamento e personale[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º Reparto[3] si articola su:

  • 1º Ufficio ordinamento, organici e regolamenti
  • 2º Ufficio fabbisogno, reclutamento, stato giuridico, avanzamento, trattamento economico
  • 3º Ufficio formazione, impiego personale militare
  • 4º Ufficio personale civile
  • 5º Ufficio consulenza giuridica
  • Responsabili di progetto
  • Organi del personale del capo reparto

3º Reparto pianificazione dello strumento aerospaziale[modifica | modifica wikitesto]

Il 3º Reparto[4] si articola su:

  • 1º Ufficio trasformazione e pianificazione generale
  • 2º Ufficio approntamento e impiego forze aerospaziali
  • 3º Ufficio posizione quadro
  • 4º Ufficio relazioni internazionali
  • 5º Ufficio pianificazione C4ISTAR
  • Responsabili di progetto
  • Organi di staff del capo reparto

4º Reparto logistica[modifica | modifica wikitesto]

Il 4º Reparto [5] si articola su:

  • 1º Ufficio programmi C4ISTAR
  • 2º Ufficio programmi mezzi pilotati e armamento aereo
  • 3º Ufficio tecnologia e programmi mezzi non pilotati
  • 4º Ufficio programmi infrastrutturali e servizi di supporto
  • 5º Ufficio requisiti mantenimento strumento aerospaziale
  • Responsabili di progetto
  • Organi di staff del capo reparto

5º Reparto comunicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il 5° Reparto[6] si articola su

  • 1° Ufficio strategie di comunicazione
  • 2° Ufficio relazioni esterne
  • 3° Ufficio pubblicistica, editoria e multimedialità
  • 4° Ufficio storico
  • 5° Ufficio cerimoniale
  • Sezione politiche dello sport
  • Sezione produzione audiovisivi
  • Organi di staff del capo reparto

6º Reparto affari economici e finanziari[modifica | modifica wikitesto]

Il 6º Reparto[7] si articola su:

  • 1º Ufficio programmazione tecnico-finanziaria e bilancio
  • 2º Ufficio contabilità economica, rapporti SECIN/MEF
  • 3º Ufficio affari amministrativi e finanziari
  • Responsabili di progetto;
  • Organi di staff del capo reparto;

Ufficio generale spazio aereo e meteorologia[modifica | modifica wikitesto]

L'Ufficio generale[8] si articola su:

  • Reparto spazio aereo
  • Reparto meteorologia
  • Sezione normativa
  • Sezione P.I.C.F.
  • Organi del personale del capo ufficio generale

Reparto generale sicurezza[modifica | modifica wikitesto]

Il Reparto si articola su:

  • 1º Ufficio sicurezza
  • 2º Ufficio INFOSEC
  • 3º Ufficio coordinamento territoriale per la sicurezza
  • Segreteria speciale e pubblicazioni
  • Responsabili di progetto
  • Organi di staff del capo reparto

Ufficio generale consulenza e affari giuridici[modifica | modifica wikitesto]

L'Ufficio generale consulenza e affari giuridici[9] tratta la gran parte delle tematiche giuridiche d’interesse dell’Aeronautica Militare.

Ufficio generale per l'innovazione manageriale[modifica | modifica wikitesto]

L’Ufficio generale per l’innovazione manageriale (UIM)[10], già Ufficio generale per il controllo interno (UGCI), è stato ridenominato e riorganizzato in base al progetto "Governance AM 2014".

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Lo stato maggiore dell'Aeronautica è insignito di:

Attestato e medaglia di bronzo dorata di eccellenza di I classe di pubblica benemerenza del Dipartimento della Protezione civile - nastrino per uniforme ordinaria Attestato e medaglia di bronzo dorata di eccellenza di I classe di pubblica benemerenza del Dipartimento della Protezione civile
«Per la partecipazione all'evento sismico del 6 aprile 2009 in Abruzzo, in ragione dello straordinario contributo reso con l'impiego di risorse umane e strumentali per il superamento dell'emergenza.»
— D.P.C.M. 11 ottobre 2010, ai sensi dell'art.5, comma 5, del D.P.C.M. 19 dicembre 2008.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]