Stanford White

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanford White

Stanford White (New York, 9 novembre 1853New York, 25 giugno 1906) è stato un architetto statunitense, nonché socio dello studio d'architettura di McKim, Mead, e White. Il suo design rappresenta un aspetto di quella stagione che va sotto il nome di "Rinascimento americano".

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha progettato una lunga serie di residenze per l'alta società newyorkese e molti edifici pubblici, istituzionali e religiosi. Suo è il disegno della tomba di Marian Hooper Adams e del marito Henry Brooks Adams, nel Cimitero di Rock Creek a Washington.

Nel 1906 White fu assassinato dal milionario Harry Kendall Thaw, geloso del rapporto che la moglie Evelyn Nesbit aveva avuto con lui. Dalla vicenda sono stati tratti i film L'altalena di velluto rosso e Ragtime. Nel primo, il suo personaggio è interpretato da Ray Milland, nel secondo da Norman Mailer.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nikolaus Pevsner, John Fleming, Hugh Honour, Dizionario di architettura, Torino, Einaudi, 1981.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Evelyn Nesbit

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN45112028 · LCCN: (ENn50020242 · ISNI: (EN0000 0001 2130 7042 · GND: (DE119445700 · BNF: (FRcb11988448j (data) · ULAN: (EN500002702