Spider (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spider
Titolo originaleSpider
AutorePatrick McGrath
1ª ed. originale1991
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Spider è un romanzo psicologico di Patrick McGrath ambientato a Londra tra gli anni '40 e '50.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dennis Cleg (detto "Spider"), cerca di scrivere un diario che gli consenta di ragionare sulla strana confusione che dall'adolescenza lo ha diviso in due persone. Il presunto uxoricidio che il padre avrebbe commesso, aveva privato Dennis dell'amata madre dandogli per matrigna una grassa prostituta di nome Hilda. Nella degradata periferia della Londra postbellica Dennis non ha potuto che sprofondare nella follia ed una ventina di anni dopo si ritrova nello stesso tetro quartiere ospite di una casa per alienati.

Tecnica narrativa[modifica | modifica wikitesto]

La narrazione in prima persona è un monologo interiore del protagonista.

Adattamento cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 David Cronenberg ha diretto l'omonimo film basato sul romanzo e sceneggiato dallo scrittore per adattarlo al grande schermo.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura