Spada d'armi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spada d'armi
Knightly sword
Musee-de-lArmee-IMG 1090.jpg
Spada d'armi - Musée de l'Armée (Parigi)
TipoSpada
OrigineEuropa occidentale
Impiego
UtilizzatoriCavalleria medievale
ConflittiCrociate
Lotta per le investiture
Ecc.
Descrizione
Pesoca. 1-1,1 kg
Lunghezzaca. 90 cm
lamaca. 73 cm
Tipo di lamadiritta, affilata su entrambi i lati, presentante una o più scanalature/sgusci
Tipo di puntaogivale, affilata su entrambi i lati
Tipo di manicoimpugnatura ad una mano con pomolo e guardia a crociera
voci di armi presenti su Wikipedia

Il nome spada d'armi, assente nel lessico degli storici italiani, traduce la nomenclatura di lingua inglese arming sword o knightly sword ed indica la spada a mano singola utilizzata dalla cavalleria medievale evolutasi dal modello della spada vichinga[1]. Codificatasi quale modello intorno all'XI secolo, restò nella panoplia del milites lungo tutto il corso del Medioevo, venendo sostituita dalla Reitschwert nel XVI secolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oakeshott, Ewart (1991), Records of the medieval sword, The Boydell Press, ISBN 0-85115-566-9, p. 1 : The 'knightly' sword is derived directly, via the sword of the Vikings, from the long two-edged iron swords of the prehistoric Celts.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Oakeshott, Ewart (1991), Records of the medieval sword, The Boydell Press, ISBN 0-85115-566-9.
  • Stone, George Cameron (1999) [e] LaRocca, Donald J., A glossary of the construction, decoration and use of arms and armor in all countries and in all times. Together with some closely related subjects, Mineola (NY), Courier Dover Publications, ISBN 0-486-40726-8.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]