SmoothWall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Smoothwall Express
Famiglia SO [Linux]
Release corrente 3.1 (21 Ottobre 2014)
Stadio di sviluppo Corrente
Sito web

Smoothwall è un sistema operativo utilizzato come firewall opensource. Progettato per agevolare l'utilizzo, Smoothwall è configurato tramite un GUI web e richiede poco o niente di conoscenza su Linux per l'installazione o l'utilizzo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Smoothwall ha iniziato la vita con Smoothwall GPL, una versione liberamente ridistribuibile, nell'agosto 2000, con una versione proprietaria venduta da Smoothwall Ltd dal novembre 2001. È ora disponibile in diverse versioni gratuite e/o a pagamento.

Secondo le cifre pubblicate dalla società, Smoothwall attualmente ha oltre 1 milione di installazioni attive in tutto il mondo.[1]

Smoothwall Express[modifica | modifica wikitesto]

'Smoothwall Express' , originariamente Smoothwall GPL , è la versione distribuibile liberamente di Smoothwall, sviluppata dal team Smoothwall Open Source Project e dai membri di Smoothwall Ltd.

Smoothwall GPL[modifica | modifica wikitesto]

Rilasciato nell'agosto 2000, Smoothwall GPL è stato sviluppato da Lawrence Manning e Richard Morrell per fornire una soluzione rapida e facile da usare al problema della condivisione delle connessioni [[ISDN] con il resto della rete LAN. Creato usando Red Hat Linux, Smoothwall GPL aveva originariamente due semplici funzioni: controllare il modem da comporre e riagganciare, e percorrere i pacchetti [[TCP / IP] dalla LAN alla connessione Internet e tornare indietro. La LAN è stata nascosta dalla rete pubblica da NAT usando ipchains.

A partire da 0,9 dell'agosto 2000, la serie 0.9.x di Smoothwall GPL è passata attraverso diverse versioni basate sul Linux kernel 2.2, culminando in 0.9.9 SE nel dicembre 2001, probabilmente il più popolare rilascio di GPL. Ogni release ha portato a una serie di miglioramenti.

Smoothwall GPL 1.0 è stato rilasciato nel dicembre 2002, comprese tutte le patch e correzioni di sicurezza precedentemente rilasciate e ha concluso lo sviluppo della serie 0.9.x / 1.0, anche se è stato supportato da aggiornamenti di bug per un altro anno e mezzo.

Software Rilasciati[modifica | modifica wikitesto]

  • 30 agosto 2000 - Smoothwall 0.9
  • 2 settembre 2000 - Smoothwall 0.9.1
  • 9 settembre 2000 - Smoothwall 0.9.2
  • 18 settembre 2000 - Smoothwall 0.9.4
  • 15 novembre 2000 - Smoothwall 0.9.5LF
  • 6 dicembre 2000 - Smoothwall 0.9.6
  • 2 aprile 2001 - Smoothwall 0.9.8
  • 15 settembre 2001 - Smoothwall 0.9.9
  • 10 dicembre 2002 - Smoothwall GPL 1.0

SmoothWall Express 2[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppato dal 2002 al 2003, il successivo rilascio principale di Smoothwall è stato destinato ad essere numerato 1.0, ma il numero elevato di modifiche e miglioramenti ha portato il team di sviluppo a validarlo di un numero di versione 2.0. Il team ha deciso che il nome "Smoothwall GPL" non era abbastanza inclusivo, preoccupando che i nuovi arrivati a Smoothwall non avrebbero capito l'acronimo. Il 16 settembre 2003 il nome è stato ufficialmente cambiato in Smoothwall Express per implicare la velocità di installazione, utilizzo e funzionamento.

Express ha migliorato la funzionalità di SmoothWall GPL utilizzando il kernel 2.4 Linux, migliorando l'interfaccia utente web e facendo molte modifiche alle funzioni esistenti e aggiungendo nuove.

Dopo la release 2.0, lo sviluppo e la sperimentazione del software sono stati guidati principalmente dal personale di Smoothwall Ltd., con meno lavoro svolto da contributori volontari esterni.

Software Rilasciati[modifica | modifica wikitesto]

  • 8 dicembre 2003 - Smoothwall Express 2.0
  • 22 dicembre 2006 - Smoothwall Express 2.0 SP1

Smoothwall Express 3[modifica | modifica wikitesto]

Il 1 ° settembre 2005 è stato rilasciato la quinta versione dell'originale firewall Smoothwall.

NOTE[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Smoothwall Product Family, smoothwall.org. URL consultato il 13 febbraio 2011.