Sintria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sìntria
Sintria a San Giorgio in Vezzano 01.png
StatoItalia Italia
RegioniToscana Toscana
Emilia-Romagna Emilia-Romagna
Lunghezza25 km
Bacino idrografico58 km²[1]
Altitudine sorgente800 m s.l.m.
NasceComune di Marradi
Sfociafiume Senio
44°16′12.36″N 11°45′36.97″E / 44.2701°N 11.76027°E44.2701; 11.76027Coordinate: 44°16′12.36″N 11°45′36.97″E / 44.2701°N 11.76027°E44.2701; 11.76027

La Sìntria è un torrente dell'Appennino faentino, il principale tributario del Senio.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il torrente nella campagna di San Giorgio in Vezzano

La Sintria nasce nell'estrema parte settentrionale del comune di Marradi, nella Romagna toscana. Scorre poi principalmente in direzione nord, in una valle parallela a quella del Senio. Nella frazione Villa San Giorgio in Vezzano (comune di Brisighella), la Sintria si getta da destra nel Senio, che da questo momento amplia la propria valle fino allo sbocco in pianura pochi chilometri più avanti.

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

Tra i suoi affluenti vi è il rio di Cugno (da sinistra) e il rio Samba (da destra), entrambi ricevuti nel corso inferiore del torrente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Servizio tecnico bacino fiumi romagnoli, elaborato B - relazione idrologico-idraulica (PDF), regione Emilia-Romagna, pp. 4. URL consultato il 9 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Romagna Portale Romagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Romagna