She Said (Plan B)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
She Said
ArtistaPlan B
Tipo albumSingolo
Pubblicazione28 marzo 2010
Durata3:28
Album di provenienzaThe Defamation of Strickland Banks
GenereJazz
Soul
Rhythm and blues
Etichetta679/Atlantic Records
ProduttorePlan B
Registrazione2009, Londra
FormatiDownload digitale, CD, 12"
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 15 000+)
Plan B - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)

She Said è il secondo singolo del rapper britannico Plan B estratto dal suo secondo album di inediti, The Defamation of Strickland Banks, un concept disco che ruota attorno alla storia di un cantante soul inglese portato al successo dalle sue canzoni d'amore ma in seguito diffamato per un delitto mai commesso e spedito ingiustamente in prigione.

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale di She Said è ambientato nelle sale di un tribunale, nel quale Plan B, nei panni dello sfortunato artista Strickland Banks è sottoposto ad un processo da parte di magistrati neanche tanto coinvolti dall'accaduto. Difeso invano dalla sua compagna, il cantante chinerà il capo di fronte all'inequivocabile sentenza del giudice.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. She Said (Original Mix)
  2. She Said (16 Bit Remix)
  3. She Said (Shy FX Mix)
  4. She Said (Shy FX Dub)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazione Italia, settimana 23, su fimi.it. URL consultato il 20 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica