Settimana bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La settimana bianca è un termine di uso comune che indica la permanenza in montagna per un periodo di vacanza di circa sette giorni, nel quale normalmente vengono svolti sport invernali legati alla presenza della neve. Normalmente la settimane bianca inizia il fine settimana e termina quello successivo (il sabato o la domenica indifferentemente) e, di norma, non comprende giorni di festivi. Gli sport praticati più comunemente durante le settimana bianca sono lo sci alpino, lo sci nordico, lo snowboard, lo scialpinismo, lo slittino, il pattinaggio; facilmente si possono trovare anche l'ice climbing e le ciaspole. È uso comune praticare anche solamente l'escursionismo.

Possono essere considerate meta di settimana bianca tutte le località turistiche invernali che godono di innevamento naturale o artificiale.

La maggior parte delle presenze invernali contate dalle località turistiche nelle giornate feriali, sono dovute a questa consuetudine molto ambita dai praticanti di sport invernali. Per pubblicizzare le strutture ricettive che offrono "settimane bianche" ed aiutare che vuole organizzare la propria "settimana bianca", esistono molti portali specializzati e il termine "settimana bianca" viene molto spesso utilizzato come parola chiave.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]