Serie di Paschen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La serie di Paschen (o serie di Ritz-Paschen) è una sequenza che descrive le righe spettrali dello spettro dell'atomo di idrogeno nella regione dell'infrarosso causate dalla transizione da n ≥ 4 a n = 3, dove n è il numero quantico principale dell'elettrone.
Le transizioni sono designate in sequenza tramite lettere dell'alfabeto greco; così la transizione da n = 4 a n = 3 è chiamata Paschen-alfa (Pa-α), da 5 a 3 Paschen-beta (Pa-β), da 6 a 3 Paschen-gamma (Pa-γ) e così via.

La serie fu scoperta dal fisico tedesco Friedrich Paschen nel 1908.

La tabella riassuntiva della serie, con la lunghezza d'onda "λ" espressa in nanometri, è la seguente:

n 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13
Lunghezza d'onda (nm) 1874,5 1281,4 1093,5 1004,6 954,3 922,6 901,2 886,0 874,8 866,2 820,1

Formalismo matematico[modifica | modifica wikitesto]

Il numero d'onda delle linee spettrali è ricavabile dalla formula:

dove

è la costante di Rydberg, e un numero intero maggiore di 3. Le linee di Paschen si trovano tutte nell'infrarosso.

Il numero d'onda è collegato alla lunghezza d'onda dalla relazione:

e all'energia dalla relazione

dove è la velocità della luce e la costante di Planck.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Atkins, Julio De Paula, Chimica Fisica, 4ª ed., Bologna, Zanichelli, settembre 2004, ISBN 88-08-09649-1.
  • Ferdinando Catalano, Elementi di ottica generale, Zanichelli, 2016, ISBN 978-88-08-09786-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Fisica