Sergestidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sergestidae
Sergia lucens by OpenCage.jpg
Sergia lucens
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Crustacea
Classe Malacostraca
Ordine Decapoda
Sottordine Dendrobranchiata
Superfamiglia Sergestoidea
Famiglia Sergestidae
Dana, 1852

Sergestidae è una famiglia di crostacei decapodi[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questi crostacei hanno un tipico aspetto "da gamberi" con addome allungato e appendici su gran parte dei segmenti del corpo. In questa famiglia il rostro cefalico è assente o rudimentale e non porta mai denti. Le chele sui pereiopodi sono assenti o molto ridotte. Il 4° e il 5° paio di zampe possono mancare e, se presenti, sono ridotte. Sono dotati di bioluminescenza[2]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Sono pelagici o batipelagici[2].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende i seguenti generi:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Fransen, C., Sergestidae, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 17/01/2015.
  2. ^ a b Falciai L. Minervini R., Guida dei Crostacei Decapodi d'Europa, Padova, Franco Muzzio Editore, 1992.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Falciai L. Minervini R., Guida dei Crostacei Decapodi d'Europa, Padova, Franco Muzzio Editore, 1992.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi