Separazione dei sessi nell'ebraismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Nell'Ebraismo, specialmente secondo la tradizione ortodossa, ci sono una serie di contesti e situazioni in cui uomini e donne sono tenuti separati, al fine di conformarsi ai vari elementi della Halakhah ed evitare che uomini e donne si mescolino. Altre correnti e forme di Ebraismo raramente tengono a separare i due sessi, non più di quanto lo faccia la società laica occidentale.

Analisi[modifica | modifica sorgente]

Le ragioni principali per la separazione dei sessi nell'Ebraismo sono:

  • Prevenzione di rapporti proibiti. Sebbene gli impulsi sessuali e il controllo di tali impulsi varino a seconda della persona, queste leggi tuttavia valgono per tutti nello stesso modo.
  • Negli uomini, la prevenzione di eiaculazione inutile. Ciò che fa scattare esattamente l'eccitazione sessuale in ogni uomo varia. Tuttavia, l'uomo deve evitare di esporsi a situazioni dove viene a vedere donne vestite immodestamente, e si devono prendere rigorose misure per evitare tali occasioni. Se l'uomo trova eccitazione sessuale in altro modo, anche tale modo deve essere evitato.

Contesto[modifica | modifica sorgente]

Sinagoga[modifica | modifica sorgente]

Mechitza nella sinagoga B'nai Jacob di Ottumwa (USA), usata per separare i due sessi
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mechitza.

Durante i servizi di preghiera nelle sinagoghe ortodosse, i posti a sedere sono quasi sempre separati. Una mechitza viene utilizzata per dividere gli uomini e le donne, e spesso per bloccare la vista da una sezione all'altra, sebbene le altezze della mechitza possano variare da una sinagoga all'altra.

Gli ebrei conservatori, riformati e altri tipi di sinagoghe liberali, in genere non hanno aree separate.

Matrimonio e Bar Mitzvah[modifica | modifica sorgente]

In molti matrimoni e bar/bat mitzvah, spesso il luogo della cerimonia e il ricevimento hanno aree separate per i due sessi, usando a volte una mechitza.

Nuoto[modifica | modifica sorgente]

Avviso che vieta l'ingresso agli uomini nella zona riservata alle donne su una spiaggia di Tel Aviv, 1927

Nell'Ebraismo ortodosso, molti sostengono che uomini e donne non debbano fare il bagno e nuotare insieme. Le leggi che vietano la balneazione mista derivano dai precetti di tzniut (modestia). Ciò è dovuto al timore che i costumi da bagno siano intrinsecamente immodesti, e quindi non soddisfino i requisiti di tzniut. In particolare, una donna che indossa un costume da bagno e va in piscina, appare pubblicamente e non soddisfa i requisiti di tzniut, e un uomo che frequenta una piscina dove le donne sono vestite in costume da bagno, inevitabilmente vede donne vestite in questo modo immodesto. Allora molte piscine nell'ambito delle comunità ebraiche hanno orari separati per attività natatorie maschili e femminili, così da soddisfare coloro che seguono questa legge.

Alcune donne che seguono le leggi di tzniut, indossano una veste a maglietta lunga sopra il loro costume da bagno che soddisfa i requisiti tzniut, e considerando questo abbigliamento sufficiente per fare il bagno in presenza di uomini. Gli uomini, però, sono più rigorosi circa la presenza di donne vestite immodestamente, a causa di preoccupazioni per la possibilità di eccitazione.

L'Ebraismo conservatore e quello riformato, come anche altre forme di Ebraismo moderno, non hanno restrizioni circa il nuoto in comune. Anche molti Ortodossi Moderni partecipano al nuoto misto.

Ballo[modifica | modifica sorgente]

Attualmente, la maggior parte degli ebrei ortodossi non partecipano a danze miste, in quanto nella maggior parte delle forme di ballo si hanno contatti fisici tra danzanti.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Molti membri della corrente ebraica Haredi hanno preso l'abitudine di sedersi in aree separate durante il viaggio. Ciò varia da astenersi di sedere vicino a membri del sesso opposto, fino ad usare veicoli completamente separati.

La Compagnia aerea El Al ha in progetto di organizzare voli con separazione dei sessi o a sesso unico per gli haredi che osservano tale pratica discriminatoria.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "El Al e voli kosher", su ynet, Israele (EN)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altro:

Anche:

Pure:

Ebraismo Portale Ebraismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ebraismo