Scipione Cerreto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Scipione Cerreto, dalla pagina del trattato Dell'Arbore musicale, Napoli, 1608; la cornice intorno all'effigie dichiara che all'epoca aveva 57 anni

Scipione Cerreto (Napoli, 1551Napoli, 1633) è stato un teorico musicale, compositore e liutista italiano.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Le notizie biografiche su Scipione Cerreto sono scarsissime e desunte esclusivamente dalle sue opere, da cui si apprende che visse oltre ottanta anni. Nonostante sia stato compositore e liutista, a causa dell'esiguo numero di composizioni sopravvissute, è noto soprattutto per la sua attività di teorico musicale.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1601 pubblicò a Napoli Della prattica musica vocale et strumentale (riedito nel 1611) e nel 1608, sempre a Napoli, Dell'arbore musicale. Rimangono inoltre due manoscritti, Dialoghi armonici pel contrapunto e per la compositione (1626) e Dialogo armonico... di tutte le regole del contrappunto et anco della compositione de più voci, de' canoni, delle proportioni, et d'altri (1631).

Cerreto rifiutò il sistema fondato sui dodici modi sostenuto da Glareano, in difesa del sistema tradizionale fondato sugli otto modi (octoechos).

I suoi scritti rivestono interesse anche come testimonianza della pratica musicale del primo Seicento.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN36984593 · ISNI (EN0000 0001 1024 9289 · SBN IT\ICCU\CFIV\093446 · LCCN (ENn90678031 · GND (DE123839289 · BNF (FRcb12307946f (data) · CERL cnp00471713
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie