Scafandro da palombaro di Leonardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo scafandro da palombaro di Leonardo è un'invenzione di Leonardo da Vinci.

Scafandro per palombaro. Modello di Luigi Tursini, Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci, Milano.

Nel Codice Atlantico della Biblioteca Ambrosiana di Milano al foglio 909[1] è presente il disegno di uno scafandro da palombaro, progettato da Leonardo per azioni di guerra quali il sabotaggio delle navi nemiche.[2]

Leonardo ha disegnato un autorespiratore subacqueo composto da tubi di canna uniti da cuoio, con anelli d'acciaio per impedire che vengano schiacciati dalla pressione dell'acqua. I tubi sono fissati a una maschera facciale con due fori di vetro all'altezza degli occhi per vedere. Completano l'attrezzatura una giubba, i pantaloni, un otre per la minzione, un galleggiante a forma di campana per mantenere le aperture sopra l'acqua.

Un modello costruito seguendo le indicazioni del disegno di Leonardo fu realizzato da Luigi Tursini negli anni 1951-53 ed è esposto nel Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.[3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Codice Atlantico (Codex Atlanticus), f. 909 verso, su Veneranda Biblioteca Ambrosiana. URL consultato l'11 settembre 2019.
  2. ^ Karen Brookfield; David Cooper Orton, Leonardo da Vinci - Diving Apparatus, su www.bl.uk. URL consultato l'11 settembre 2019.
  3. ^ Sei invenzioni di Leonardo Da Vinci (più due che probabilmente non ha fatto), su Wired, 15 aprile 2014. URL consultato l'11 settembre 2019.
  4. ^ Museo nazionale della scienza e della tecnica "Leonardo da Vinci.", Leonardo da Vinci : the models collection., Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci, 2009, ISBN 9788889432280, OCLC 549139698. URL consultato l'11 settembre 2019.
Leonardo da Vinci Portale Leonardo da Vinci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Leonardo da Vinci