Sabato (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sabato è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Riprende il nome del sabato e, quando non si trattava di un nome tipico delle comunità ebraiche, era tradizionalmente dato ai bambini nati in tal giorno[1][2]. Etimologicamente deriva, tramite il latino sabbatu e il greco σάββατον (sabbaton), dall'ebraico שַׁבָּת (shabbat, "giorno di riposo", in riferimento al fatto che, secondo la Genesi, il sabato è il giorno in cui Dio riposò dopo la creazione)[1][6].

Il nome non è molto diffuso, ed è attestato principalmente nelle forme maschili[2]; i diminutivi Sabatino e Sabatina sono tipicamente toscani[1].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico può essere festeggiato in diverse date: un san Sabazio, martire ad Antiochia, è commemorato il 19 settembre[4][7], o alternativamente si può festeggiarlo il giorno del sabato santo. Nella zona di Napoli cade tradizionalmente il 5 dicembre, per assonanza con san Saba, di cui ricorre la commemorazione liturgica.[senza fonte]

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Sabatino[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Galgani, p. 449.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l La Stella T., p. 318.
  3. ^ a b c d Accademia della Crusca, p. 706.
  4. ^ a b c Burgio, p. 310.
  5. ^ a b c d e Dizionario Dei Nomi E Cognomi Italiani. URL consultato il 13 febbraio 2018.
  6. ^ (EN) Sabbath, su Online Etymology Dictionary. URL consultato l'11 novembre 2015.
  7. ^ (EN) Saint Sabbatius of Antioch, su CatholicSaints.Info. URL consultato l'11 novembre 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi